Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Galleria

Accentuare le opere d'arte con la luce

L'accentuazione delle opere d'arte in un locale può avvenire in modo sottile, con leggeri contrasti rispetto all'ambiente circostante, oppure con dei contrasti forti, con delle proiezioni dai bordi netti. Con il corretto angolo di irradiazione del cono di luce si possono isolare nello spazio le opere d'arte oppure collocarle in un contesto più ampio. L'infrastruttura dei binari elettrificati consente un'illuminazione flessibile al variare degli utilizzi. Come strumenti di illuminazione si impiegano i washer ed i faretti proiettori.

Galleria

Concetto generale dell'illuminazione

L'illuminazione in primo piano, in secondo piano e sullo sfondo dà profondità alla galleria. In primo piano si ha una modellazione della scultura ricca di contrasti con l'illuminazione diffusa. Con l'illuminazione del quadro sulla parete con contorni netti l'opera sembra brillare di luce propria. Sullo sfondo l'illuminazione d'accento contribuisce a definire il percorso espositivo.

Galleria

Illuminazione diffusa

La luce orientata dei washer crea un gioco di luci ed ombre ricco di contrasti, modellando le forme dell'opera d'arte. Il cono di luce ovale consente inoltre un'illuminazione efficiente della scultura dalla forma allungata.

Galleria

Proiezione

Facendo coincidere la superficie della proiezione con il formato del quadro l'opera d'arte sulla parete sembra brillare di luce propria. I sagomatori sul faretto proiettore consentono di compensare le distorsioni derivanti dalla prospettiva per il posizionamento dell'apparecchio sul soffitto.