Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Generale e differenziato

La contrapposizione tra l'illuminazione generale e le concezioni differenziate dell'illuminazione evidenzia l'ampiezza dello spettro creativo dell'illuminazione dell'architettura, che se da un lato ricopre la funzione fondamentale di consentire di vedere, dall'altro lato crea delle soluzioni luminose specifiche per soddisfare determinate esigenze funzionali o per creare delle atmosfere. Mentre il numero di varianti per un'illuminazione di base può essere passato in rassegna, gli approcci per delle concezioni differenziate dell'illuminazione per l'interpretazione di un ambiente sono molteplici.

Gli apparecchi negli ambienti interni o esterni consentono di realizzare delle sottili gradazioni per distinguere primi piani, piani intermedi e sfondi. La luce orientata e d'accento crea la base per la focalizzazione su determinate zone. I wallwasher ed i washer completano l'illuminazione generale e consentono di creare dei contrasti tra le superfici orizzontali e quelle verticali, più luminose. Gli oggetti luminosi sui tavoli o le proiezioni svolgono una funzione decorativa e di richiamo degli sguardi.

Generale e differenziato

Generale

L'illuminazione a fascio largo sul pavimento e sulle pareti, ottenuta con i downlight ed i wallwasher, crea una luce diffusa nell'ambiente interno. Ne deriva una luce per vedere che fa risaltare l'ambiente nella sua interezza. Le aree di passaggio, i tavolini ed i divani in primo piano assumono una stessa importanza per via delle uguali intensità luminose. Dall'ambiente emana una sensazione di tranquillità.

Generale e differenziato

Differenziato: Situazione 1

I concetti di illuminazione possono differenziarsi in diverse direzioni. Le varianti riportate illustrano come, ad esempio, con l'illuminazione di intere superfici o con degli accenti e con i contrasti di luminosità o con la suddivisione degli spazi tra primo piano e sfondo, si possano sottolineare le diverse aree e far apparire meno importanti quelle lasciate più al buio.

La luce orientata dei faretti crea una ritmicità nelle aree di passaggio e fa apparire i tavolini come delle isole destinate alla conversazione. I proiettori per l'illuminazione degli alberi creano degli accenti. L'illuminazione negli spazi aperti sottolinea la profondità dell'area all'esterno: in primo piano l'illuminazione diffusa del prato, nel piano intermedio l'accentuazione degli alberi e sullo sfondo l'illuminazione diffusa del bosco. Così, con il dosaggio di luce per vedere, luce per guardare e luce da osservare, nascono tante diverse soluzioni luminose.

Generale e differenziato

Differenziato: Situazione 2

La luce orientata dei faretti crea una ritmicità nelle aree di passaggio e fa apparire i tavolini come delle isole destinate alla conversazione.

Generale e differenziato

Differenziato: Situazione 3

La luce orientata dei faretti crea una ritmicità nelle aree di passaggio e fa apparire i tavolini come delle isole destinate alla conversazione. I proiettori per l'illuminazione degli alberi creano degli accenti.

Generale e differenziato

Differenziato: Situazione 4

La luce orientata dei faretti crea una ritmicità nelle aree di passaggio e fa apparire i tavolini come delle isole destinate alla conversazione. I proiettori per l'illuminazione degli alberi creano degli accenti. L'illuminazione negli spazi aperti sottolinea la profondità dell'area all'esterno: in primo piano l'illuminazione diffusa del prato, nel piano intermedio l'accentuazione degli alberi e sullo sfondo l'illuminazione diffusa del bosco.

Generale e differenziato

Differenziato: Situazione 5

Gli oggetti luminosi sui tavolini rappresentano degli elementi decorativi. L'illuminazione negli spazi aperti sottolinea la profondità dell'area all'esterno

Generale e differenziato

Differenziato: Situazione 6

La luce orientata dei faretti fa apparire i tavolini come delle isole destinate alla conversazione. I proiettori per l'illuminazione degli alberi creano degli accenti. L'illuminazione negli spazi aperti sottolinea la profondità dell'area all'esterno.

Generale e differenziato

Differenziato: Situazione 7

Gli oggetti luminosi sui tavolini e le proiezioni luminose sulla parete rappresentano degli elementi decorativi.