Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Parete

Dalla messa in scena della parete ai compiti visivi sulle superfici verticali

L'illuminazione delle pareti può svolgere diversi compiti. Innanzitutto può illuminare dei compiti visivi verticali, siano essi informativi, come le lavagne, gli oggetti presentati al pubblico (quadri, merci), le strutture architettoniche, ma anche la stessa superficie della parete. L’illuminazione delle pareti può però avere anche esclusivamente il compito di rappresentare la parete nella sua funzione di delimitazione di un ambiente; infine l'illuminazione della parete può essere un mezzo di l'illuminazione generale indiretta dell’ambiente.

Parete 3m

Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m
Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m
Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m Parete 3m

Sorgenti luminose puntiformi

Sorgenti luminose lineari

L'illuminazione delle pareti può aver luogo con apparecchi luntiformi o lineari. A seconda dell'altezza delle pareti si possono regolare in modo flessibile i faretti wallwasher. La caratteristica principale dei wallwasher è la luminosità uniforme sulla parete. I Wallwasher con lenti sono dotati di speciali sistemi ottici a lenti. I downlight wallwasher proiettano in maniera uniforme la luce verso la parete, mentre l’effetto downlight rimane invariato nella direzione opposta. Nell'illuminazione diffusa delle pareti con lampade fluorescenti le sorgenti luminose lineari creano un'illuminazione molto omogenea. Con una lente Softec si na un'illuminazione estremamente omogenea di tutta la parete, anche nella parte superiore e fino al soffitto. Gli apparecchi perimetrali, collocati in una nicchia, sono situati immediatamente sulla parete. Creano un effetto di luce radente ed accentuano la struttura delle superfici. L'omogeneità dell'illuminazione diffusa della parete riveste in questo caso un'importanza secon.

L'illuminazione verticale accentua le superfici delle pareti e la loro struttura. Con l'illuminazione dei suoi confini si dà un'impressione di un ambiente più spazioso. Le sorgenti luminose puntiformi conferiscono alle superfici delle pareti una maggiore plasticità, mentre con gli apparecchi lineari si ottiene una maggiore uniformità.

Criteri di illuminazione per le pareti
- Uniformità dell'illuminazione

Parete 3m Parete 3m

La distanza dalle pareti dovrebbe essere pari ad almeno un terzo dell'altezza della stanza. In alternativa la distanza dalla parete può essere marcata con una linea a 20° che va dalla base della parete al soffitto. Per un'omogeneità ottimale la distanza tra gli apparecchi deve essere pari alla distanza dalla parete. I wallwasher sviluppano la loro omogeneità di illuminazione in modo ottimale solo se gli apparecchi utilizzati sono almeno 3. La posizione dei wallwasher rispetto ad un angolo del locale dovrebbe essere sulla linea dei 45°.

Illuminazione diffusa per superfici verticali
- Musei
- Esposizioni
- Stand espositivi
- Aree di vendita e di rappresentanza

Gruppi di apparecchi ideali
- Wallwasher
- Downlightwallwasher
- Wallwasher con lenti
- Wallwasher bidirezionali
- Apparecchi perimetrali

Parete 5m

Parete 5m Parete 5m Parete 5m Parete 5m Parete 5m Parete 5m
Parete 5m Parete 5m Parete 5m Parete 5m Parete 5m
Parete 5m Parete 5m Parete 5m Parete 5m Parete 5m

Sorgenti luminose puntiformi

Sorgenti luminose lineari

Negli ambienti alti gli apparecchi escono dal campo visivo diretto. Aumentando l‘altezza, diminuisce la luminosità della parete a parità di illuminazione. La caratteristica principale dei wallwasher è la luminosità perfettamente uniforme sulla parete. I wallwasher con lente hanno degli speciali sistemi di lenti-riflettori.
Le sorgenti luminose lineari per l‘illuminazione diffusa di pareti con lampade fluorescenti danno un‘illuminazione perfettamente uniforme della parete. Con una lente Softec si ottiene un‘illuminazione estremamente uniforme dell‘intera parete anche nella zona superiore fino al soffitto. L‘illuminazione perimetrale da una modanatura è collocata direttamente sulla parete, producendo un effetto di luce radente e mettendo in risalto la struttura superficiale. L‘uniformità dell‘illuminazione diffusa della parete è secondaria.
L‘illuminazione verticale accentua i confini dell‘ambiente e la loro struttura. Con l‘illuminazione delle superfici delle pareti si dà un‘impressione di un ambiente più spazioso. Le sorgenti luminose puntiformi conferiscono alle superfici delle pareti una maggiore plasticità, mentre con gli apparecchi lineari si ottiene una maggiore uniformità. All‘aumentare dell‘altezza dell‘ambiente si deve aumentare la distanza degli apparecchi dalla parete. Il calo degli illuminamenti medi negli ambienti più alti può essere compensato con l‘impiego di lampade di potenza superiore e con l‘aumento del numero delle lampade. L‘illuminazione diffusa delle pareti crea un chiarore omogeneo solo sulle superfici opache.

Criteri di illuminazione per le pareti alte
- Uniformità dell‘illuminazione

Parete 5m Parete 5m

Mentre negli ambienti di altezza normale la distanza tra gli apparecchi corrisponde alla distanza dalla parete, tale distanza deve ridursi in caso di ambienti molto alti per compensare la relativa riduzione dell'illuminamento. La distanza dalla parete è data da una linea a 20 gradi che va da un punto alla base della parete al soffitto. La posizione del wallwasher all'estremità della parete deve trovarsi su una linea a 45°.

Illuminazione uniforme per superfici verticali di
- musei
- mostre
- stand fieristici
- aree di vendita e rappresentanza

Gruppi di apparecchi preferiti
- wallwasher
- downlight-wallwasher
- wallwasher con lenti
- apparecchi perimetrali

Parete con struttura

Parete con struttura Parete con struttura Parete con struttura Parete con struttura Parete con struttura
Parete con struttura Parete con struttura Parete con struttura Parete con struttura
Parete con struttura Parete con struttura Parete con struttura Parete con struttura

Sorgenti luminose puntiformi

Sorgenti luminose lineari

Illuminazione diffusa delle pareti
I wallwasher puntiformi evidenziano le strutture delle superfici. Con le sorgenti luminose lineari la superficie della parete appare omogenea e la struttura delle superfici viene accentuata limitatamente.
Illuminazione diffusa delle pareti con luce radente
Le sorgenti luminose puntiformi poco distanti dalla parete creano invece una forma luminosa propria, che sottolinea comunque la struttura, ma non crea un‘illuminazione diffusa ed omogenea delle pareti.
I wallwasher per luce radente a distanza ravvicinata dalla parete generano una forte plasticità della struttura ed accentuano così i materiali utilizzati.

Più piccola è la distanza dalla parete, più viene messa in risalto la struttura delle superfici. Con la luce radente l'omogeneità dell'illuminazione delle pareti viene sensibilmente ridotta.

Tipi di apparecchi ideali
- Wallwasher
- Downlightwallwasher
- Wallwasher con lenti
- Apparecchi perimetrali

Progetti su questo tema della guida