Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Landesbibliothek Vorarlberg
Reportage

Efficienza energetica e perfetta illuminazione diffusa delle pareti: il rinnovo dell’illuminazione della Biblioteca Regionale di Vorarlberg, Bregenz

Nel rinnovo dell’impianto di illuminazione della Biblioteca Regionale di Vorarlberg gli apparecchi per LED di ERCO hanno convinto i committenti con la loro ottima schermatura, la precisione delle distribuzioni della luce ed il loro consumo energetico ridotto. Il progetto si è quindi giovato della pluriennale esperienza del produttore di apparecchi di illuminazione per le architetture per un’illuminazione diffusa delle pareti professionale ed estremamente uniforme.

La Biblioteca Regionale di Vorarlberg a Bregenz, sul Lago di Costanza, è situata in un edificio assolutamente insolito: un ex monastero ospita la collezione centrale di libri della regione più occidentale dell’Austria. Costruito all’inizio del 20° secolo dai frati benedettini svizzeri come «alloggio per fuggitivi» (l’ordine alla fine del 19° secolo era stato obbligato a lasciare la Svizzera per motivi di politica interna), il monastero è servito solo per pochi decenni al suo scopo originario. Dopo un utilizzo temporaneo come scuola, a partire dal 1986 nell’edificio si è insediata la Biblioteca Regionale; la ristrutturazione dell’ex monastero è stata completata nel 1993.

Landesbibliothek Vorarlberg

Gli scaffali in alcuni punti arrivano fino al quarto piano. La galleria perimetrale e le scale a chiocciola consentono di accedere a questi tesori letterari.

Landesbibliothek Vorarlberg

L’ex chiesa del monastero serve ora da sala di lettura della Biblioteca Regionale di Bregenz. La sala della cupola è utilizzata per eventi e manifestazioni.

Una straordinaria costruzione degli spazi
Il cuore e lo splendore del complesso è costituito dalla grande sala di lettura situata nell’ex chiesa del monastero, una sala centrale con una cupola a volta di dimensioni impressionanti. Attorno ad essa, per utilizzarne al meglio la sua considerevole altezza, è stata realizzata una galleria perimetrale raggiungibile attraverso delle scale, che in alcuni punti si allarga in un mezzo piano con delle postazioni di lettura. In queste due aree del locale si innalzano gli scaffali con i libri, che con le loro altezze di quattro piani arrivano ancora più in alto della galleria. Le scale a chiocciola ed i piccoli balconi consentono l’accesso ai tesori letterari. Per non pregiudicare l’imponenza dell’ambiente, l’area sotto la cupola è invece rimasta libera da qualsiasi struttura. Questa parte della sala è spesso utilizzata per degli eventi.

Landesbibliothek Vorarlberg

I wallwasher Light Board consentono di illuminare gli scaffali uniformemente e guidano gli utenti spontaneamente verso i libri.

Landesbibliothek Vorarlberg

Il concetto di illuminazione è focalizzato sull’illuminazione delle superfici verticali con gli strumenti di illuminazione di ERCO. Ciò facilita l’orientamento ed indirizza l’attenzione sul patrimonio di conoscenza della biblioteca.

Un obbiettivo ambizioso: l’autonomia energetica a Vorarlberg
In occasione della ristrutturazione del 1993, ERCO ha fornito per la sala della cupola un impianto di illuminazione basato sulle lampade alogene a bassa tensione che per molti anni ha dato buona prova di sé. Dopo oltre due decenni, l’illuminazione allora installata non soddisfa più le esigenze odierne. Ciò vale soprattutto per il suo consumo energetico, un tema che a Vorarlberg gode da molto tempo di una grande attenzione. Nel 2009 il Consiglio Regionale di Vorarlberg si è posto l’obbiettivo di raggiungere entro il 2050 la propria autonomia energetica. Inoltre, l’obbiettivo è che in quell’anno l’intero fabbisogno energetico regionale sia soddisfatto con le proprie fonti energetiche rinnovabili. Una leva fondamentale per realizzare questo obbiettivo ambizioso è un importante miglioramento dell’efficienza energetica sotto tutti gli aspetti del consumo. Sulla base di ciò, nel 2014 a Bregenz gli enti competenti hanno emanato una delibera che si proponeva per gli anni successivi di rinnovare completamente la tecnologia dell’illuminazione della biblioteca. A favore del passaggio dalla tecnologia delle lampade alogene a bassa tensione alla moderna tecnologia dei LED giocavano altre due motivazioni: innanzitutto con gli apparecchi per LED si potevano ridurre considerevolmente le sollecitazioni termiche dei libri; in secondo luogo si poteva soddisfare l’esigenza di una programmazione luminosa adatta alle esigenze della struttura.

Landesbibliothek Vorarlberg

Sotto le gallerie gli apparecchi da incasso nel soffitto Quintessencesono perfettamente schermati ed offrono un’illuminazione d’ambiente ideale.

Landesbibliothek Vorarlberg

Negli scaffali più in alto i dorsi dei libri illuminati dai wallwasher Light Board fanno un notevole effetto anche da lontano.

La conversione ai LED: focalizzazione sull’illuminazione verticale
Nel rinnovo della Biblioteca Regionale per passare alla tecnologia dei LED si sono utilizzati, come già nel 1993, i prodotti di ERCO. L’ordine per ERCO non era però affatto scontato: la commessa è stata preceduta da una campionatura nella quale gli apparecchi di ERCO si sono dovuti confrontare con quelli di diversi concorrenti, tra i quali un produttore molto radicato nella regione. Il conseguimento dell’ordine è riuscito da un lato per l’efficienza energetica degli strumenti di illuminazione di ERCO, e dall’altro lato per la superiorità delle loro caratteristiche illuminotecniche. Il concetto di illuminazione della biblioteca, che nel rinnovo dell’illuminazione è rimasto per lo più invariato, funziona principalmente con l’illuminazione delle superfici verticali. La luce è in prima linea orientata sugli scaffali con i libri. Ciò aiuta a trovare i titoli cercati ed orienta l’attenzione su ciò che in una biblioteca è essenziale: la memorizzazione della conoscenza. Per la realizzazione di questo concetto sono di fondamentale importanza i wallwasher perfettamente schermati e dotati di una distribuzione della luce molto uniforme, in modo che gli scaffali siano perfettamente illuminati e ben leggibili in ogni loro parte. «Solo ERCO era in grado di offrire dei wallwasher davvero degni di questo nome, che portano una luce uniforme fino al bordo delle superfici delle pareti»: così Manfred Remm, il lighting designer di Dornbirn responsabile del progetto, sintetizza il risultato della campionatura.

Landesbibliothek Vorarlberg

Le superfici degli scaffali illuminati uniformemente con la più moderna illuminotecnica dei LED di ERCO aiutano a trovare i libri cercati.

Landesbibliothek Vorarlberg

Ricerche non convenzionali: il buon comfort ottenuto con i downlight consente di concentrarsi nella lettura in ogni punto della biblioteca.

Landesbibliothek Vorarlberg

Un elevato comfort visivo grazie alla luce orientata con precisione ed alla più moderna illuminotecnica dei LED: in una biblioteca ciò non è un lusso, ma una condizione necessaria per il suo utilizzo.

Enorme efficienza energetica ed eccellente qualità della luce
A Bregenz, con l’ammodernamento dell’illuminotecnica, si è potuto ottenere una riduzione del fabbisogno energetico per l’illuminazione pari al 73%, e ciò senza modificare il concetto di illuminazione. Anche tenendo conto del fatto che una piccola parte di questo risparmio è stata annullata da un consumo per il riscaldamento leggermente maggiore (il contributo termico degli apparecchi per LED è praticamente nullo) la differenza è davvero considerevole ed ancora una volta esprime il potenziale economico ed ecologico della moderna tecnologia dei LED di ERCO.
Per Manfred Remm, che già nel 1993 era stato incaricato dell’illuminazione della biblioteca, con la nuova illuminazione non si ha solamente un effetto energetico positivo. Egli vede nel rinnovo anche un rafforzamento del suo progetto di illuminazione originale, ottenuto grazie alla nuova illuminotecnica: Remm loda in particolare la precisione degli apparecchi di ERCO, che portano la luce dove desiderato senza dispersioni, la fedele resa cromatica delle tonalità di luce comuni a tutte le famiglie di apparecchi e l’eccezionale uniformità delle distribuzioni di luce. Tutto ciò ha contribuito a creare una sensazione di armonia nell’ambiente ed allo stesso a garantire l’orientamento degli utenti.

Landesbibliothek Vorarlberg