Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

Vi invitiamo ad aggiornare il vostro browser.

Il suo Browser non supporta gli attuali standard del web. Per questo motivo si possono verificare degli errori di visualizzazione e dei comportamenti inattesi di questo sito. Per utilizzare questo sito senza problemi le consigliamo ai attualizzare il suo browser.

L'illuminazione di uno studio architettonico in un edificio industriale soggetto a tutela dei beni architettonici

L'illuminazione di uno studio architettonico in un edificio industriale soggetto a tutela dei beni architettonici  [PKM_Objekt]
Assieme al suo team, un architetto di Sydney ha occupato un edificio industriale soggetto alla tutela dei beni architettonici. Gli spazi riallestiti dimostrano in modo esemplare come, basandosi su di una progettazione illuminotecnica orientata alla percezione, si possa realizzare una soluzione luminosa per gli uffici tanto piacevole quanto efficiente.

A parte un atelier progettato da lui stesso, per un architetto non c'è probabilmente un ufficio migliore di una vecchia fabbrica ristrutturata. La qualità dell'atmosfera di questi ambienti, in genere dai soffitti alti, il loro fascino primitivo ed il loro aspetto da officina spiegano come mai siano così attraenti per le persone creative. Anche l'architetto Angelo Candalepas è sensibile a questi stimoli, tanto che lo scorso anno si è trasferito con il suo team in un edificio al centro di Sydney sottoposto a tutela dei beni architettonici.

La luce come un compito essenziale nell'allestimento degli uffici
Tra le sfide della progettazione illuminotecnica di questo progetto rientravano l'incidenza della luce diurna con diverse intensità nelle singole zone dell'ambiente, che richiedeva di ponderare in ciascun punto la luce naturale e quella artificiale. Per poter adeguare la luce artificiale alle situazioni create dalla luce diurna, si sono quindi utilizzati in tutto l'ufficio degli apparecchi dimmerabili a 3000K. Un altro tema era rappresentato dalla struttura articolata dei soffitti. Si è però riusciti ad installare i binari elettrificati ERCO in modo talmente discreto da farli percepire come una integrazione dell'esistente.

Un concept illuminotecnico differenziato con tre famiglie di apparecchi
Secondo la filosofia illuminotecnica di Richard Kelly, la luce deve essere indirizzata sempre là dove è necessaria, e per questo egli ha sviluppato un concept illuminotecnico differenziato che si riduce in sostanza all'utilizzo di tre famiglie di apparecchi. Mentre nel piano inferiore, scarsamente luminoso, i downlight Starpoint da 8W con distribuzione della luce wide flood generano un'atmosfera piacevole, nell'ingresso e negli uffici si utilizzano i faretti delle famiglie di apparecchi Parscan e Pantrac con diverse potenze e distribuzioni della luce.
Al piano terra, dove si trovano soprattutto le sale riunioni, i wallwasher Parscan da 24W generano un'illuminazione d'ambiente che risponde a diverse finalità: rende gli spazi dalle forme tubolari visivamente più ampi, li mette in scena e rende ben leggibili le grandi bacheche. Per la luce d'accento si ricorre ai faretti Parscan da 24W con lenti flood, orientati sui tavoli per le riunioni.
Nelle zone degli uffici, utilizzate per il lavoro al computer e situate nel primo e nel secondo piano, per un'illuminazione uniforme e non abbagliante delle superfici delle scrivanie si impiegano i faretti Parscan con distribuzione della luce oval flood. Per l'illuminazione d'ambiente si ricorre invece ai wallwasher Parscan, in questo caso da 12W, integrati dai wallwasher per soffitto Pantrac da 24W di potenza nei punti in cui il soffitto è particolarmente alto.

La soluzione luminosa: un puntino sulla i
Per via del soffitto elevato e per le grandi finestre dell'ufficio utilizzato personalmente da Angelo Candalepas, la progettazione del suo concept illuminotecnico si è dimostrata particolarmente delicata. Mentre la scrivania è stata collocata vicino alla finestra, il tavolo da disegno è lontano da essa. Qui i washer per soffitto Pantrac da 24W ciascuno generano un'illuminazione d'ambiente adeguata, mentre un faretto Parscan porta la luce con precisione sul tavolo da disegno. Per le ore serali sulla scrivania, quasi come un puntino sulla i, Lucy, il nuovo apparecchio per postazioni di lavoro di ERCO, offre i vantaggi delle sue funzionalità: è girevole, orientabile individualmente e soprattutto dimmerabile fino all'1%.


Dati sul progetto
Progetto: Candalepas Associates, Sydney / Australia
Architettura: Candalepas Associates, Sydney / Australia
Fotografia: Jackie Chan, Sydney / Australia

Prodotti: Lucy, Pantrac, Parscan, Starpoint
Nota legale per le foto: © ERCO GmbH, www.erco.com, Fotografia: Jackie Chan
(4396 )
Su ERCO
ERCO, la fabbrica della luce con sede a Lüdenscheid, in Germania, è uno specialista leader dell'illuminazione delle architetture con la tecnologia dei LED. L'azienda familiare fondata nel 1934 opera a livello globale in 55 paesi con partner e strutture indipendenti che curano la distribuzione. Dal 2015 il programma di produzione si basa al 100% sulla tecnologia LED. Quindi ERCO a Lüdenscheid sviluppa, progetta e produce degli apparecchi di illuminazione digitali focalizzandosi sui sistemi ottici illuminotecnici, sull'elettronica e sul design. Gli strumenti di illuminazione sono creati in stretto contatto con architetti, lighting designer e progettisti di impianti elettrici e sono impiegati principalmente nei seguenti ambiti di applicazione: Work e Shop, Culture e Community, Hospitality, Living, Public e Contemplation. ERCO intende la luce come la quarta dimensione dell'architettura e supporta i progettisti nella realizzazione delle loro idee con efficienti soluzioni luminose ad alta precisione.

Se desiderate ulteriori informazioni su ERCO o del materiale fotografico, visitate la pagina www.erco.com/presse. Saremo lieti di inviare anche del materiale sui progetti realizzati in tutto il mondo per aiutarvi a redigere i vostri articoli.

Materiale fotografico

Figura 1 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 2 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 3 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 4 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 5 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 6 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 7 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 8 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan
Figura 9 / Download HiRes
© ERCO GmbH, www.erco.com, photography: Jackie Chan

Newsletter ERCO – Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali