Auditorium Jahrhunderthalle

Come sede delle manifestazioni del festival culturale 'Ruhr-Triennale' gli architetti Petzinka Pink di Düsseldorf hanno risvegliato come una bella addormentata uno dei più imponenti monumenti industriali della Ruhr.

Con interventi minimi al patrimonio edilizio tutelato, uno sfruttamento intelligente dell'infrastruttura preesistente come base della tecnica scenografica e un annesso futuristico come entrata e atrio, hanno donato al sovrintendente del festival Gerhard Mortier (sotto a sinistra con il Dr. Michael Vesper, Ministro della Cultura della Renania-Westfalia) un luogo teatrale straordinario e provocatorio.

Con sipari reversibili, i quasi 10.000 mq complessivi possono essere suddivisi in tre sale di diverse dimensioni. Le stesse gru con le relative vie di corsa rappresentano un aspetto centrale dell'intera concezione scenica. L'offerta teatrale nel quadro della Triennale della Ruhr 2003 va dal concerto al teatro musicale, dalla prosa al balletto.

Una tettoia a sbalzo con lamelle metalliche si allunga sulla facciata in vetro del nuovo atrio. Con il suo passaggio fluido tra interno illuminato ed esterno forma un simbolo notturno visibile da lontano. I proiettori Beamer montati nel tetto segnano le entrate con un accento luminoso.

Le tracce inferte dal tempo alla struttura in acciaio della sala sono state lasciate intenzionalmente visibili. I proiettori Beamer con la loro luce radente danno risalto ai piloni di sostegno.

Nell'architettura industriale lasciata grezza, appare opportuno l'impiego di apparecchi per esterni, con poca manutenzione e a tenuta di polvere, con protezione IP 65.

Nell'atrio, la luce zenitale orientata dei faretti Stella crea un'atmosfera drammatica che predispone il pubblico allo spettacolo.

Jahrhunderthalle Bochum
Gahlensche Str./ Ecke Alleestr.
44793 Bochum

www.ruhrtriennale.de

Architetti:
Petzinka, Pink und Partner, Düsseldorf
www.petzinka-pink.de

Progettazione illuminotecnica:
Licht Kunst Licht, Bonn
www.lichtkunstlicht.de

Anno di costruzione della sala storica: 1902

Inaugurazione della ristrutturazione: 30 aprile 2003

Superficie utile: ca. 8000 m²

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.