Gli Uffizi

Gli Uffizi ospitano una delle collezioni d'arte più famose del mondo. Gli architetti allestitori e i tecnici del museo da anni operano in continuazione con gli strumenti di illuminazione ERCO.

Gli Uffizi di Firenze non sono solo uno dei musei più famosi del mondo, ma anche uno dei più ricchi di tradizioni. Il palazzo rinascimentale fu costruito a metà del XVI secolo dall'architetto Giorgio Vasari (1511-1574) per alloggiare gli uffici dell'amministrazione della Signoria sotto Cosimo I. de' Medici, da cui il nome di Uffizi. Tuttavia fin dai primi tempi i mecenati e collezionisti della famiglia de' Medici iniziarono ad esporre i loro pezzi migliori nelle sale del piano superiore, collegate da una galleria, attribuendo così il suo doppio significato al concetto di galleria.

La collezione degli Uffizi include capolavori pittorici e scultorei di fama mondiale, dall'antichità classica al XVIII secolo. Il nucleo è costituito da dipinti del Rinascimento italiano e del Barocco. Si aggiunge a questo la ricchezza dell'ornamentazione architettonica e degli affreschi.

Gli Uffizi sono al tempo stesso un monumento architettonico di rango mondiale e un museo frequentato da migliaia di visitatori ogni giorno. Per la manutenzione continua e l'ammodernamento nel rispetto del patrimonio monumentale è stata pertanto allestita un'apposita divisione architettura nell'ambito dell'amministrazione museale fiorentina (Soprintendenza speciale per il Polo Museale Fiorentino). I progettisti di tale divisione operano in stretta collaborazione con ERCO Italia. Per la nuova illuminazione della sala della Niobe i progettisti hanno scelto faretti Parscan per lampade alogene a bassa tensione QT12 75W e washer Parscoop per lampade alogene QT-DE 300W, montati discretamente sulla cornice che corre tutto intorno, mettendo in risalto ottimale le ricche decorazioni della cupola.

La sala del Botticelli costituisce il nucleo della collezione degli Uffizi. La sala ospita gran parte delle opere più famose del pittore rinascimentale Sandro Botticelli (1445-1510), quali "La primavera" e "La nascita di Venere". In aggiunta alla luce diurna che penetra dalla stretta fascia di finestre tra parete e soffitto, le pareti con i dipinti sono illuminate uniformemente da un'illuminazione diffusa. A questo scopo i progettisti hanno posizionato wallwasher Optec su binari elettrificati sospesi Hi-trac. Per ottenere una resa cromatica ottimale, i wallwasher sono dotati alternativamente di lampade alogene e lampade fluorescenti compatte.

Il primo e il secondo corridoio degli Uffizi svolgono anche la funzione di galleria di sculture. Illuminati originariamente solo dalla luce diurna proveniente dalle grandi finestre che guardano sul Piazzale degli Uffizi, le gallerie sono state dotate nel frattempo di un'illuminazione artificiale estremamente discreta, montata in posizione invisibile dentro e al disopra delle finestre, mettendo così in scena lo splendido soffitto a cassettoni dipinto. L'illuminotecnica si avvale di wallwasher Monopoll ERCO, qui utilizzati come washer per soffitto.

Indirizzo:
Piazzale degli Uffizi
50122 Firenze
Italia
Telefono: +39 (0)55 2388651
Fax: +39 (0)55 2388694
E-mail: direzione.uffizi(at)polomuseale.firenze.it

www.polomuseale.firenze.it/english/musei/uffizi/

Orari d'apertura:
Mar.-dom. ore 8:15-18:50, lun. chiusura

Epoca di costruzione: dal 1559 al 1581 circa
Architetti: Giorgio Vasari, Bernardo Buontalenti e Alfonso Parigi, stessi anni

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.