Per concept illuminotecnici differenziati in ambienti con soffitti alti: apparecchi a sospensione e a plafone Atrium a doppio fuoco di ERCO

Per concept illuminotecnici differenziati in ambienti con soffitti alti: apparecchi a sospensione e a plafone Atrium a doppio fuoco di ERCO  [PKM_Objekt]
Lüdenscheid, aprile 2019. Il nome è tutto un programma: gli atri, i foyer degli edifici pubblici e, considerati i loro interni alti, anche gli edifici sacri, sono i tipici ambiti di applicazione della nuova famiglia di apparecchi Atrium di ERCO. L'attributo doppio fuoco descrive i suoi sistemi ottici a LED potenti, efficienti e a fascio stretto, per un elevato comfort visivo. La componente opzionale indiretta degli apparecchi a sospensione Atrium è una caratteristica che offre ai progettisti delle ulteriori opzioni di allestimento.

Sale congressi, foyer di sedi aziendali o navate di chiese - spesso basta l'altezza di un ambiente a creare in un edificio un'atmosfera solenne, festosa o drammatica. Questo effetto può essere ulteriormente sottolineato con la giusta illuminazione. Per superare distanze di otto o più metri, sono però necessari degli strumenti di illuminazione speciali. Nel programma di apparecchi ERCO il termine doppio fuoco indica sistemi ottici downlight e wallwash potenti e molto ben schermati, adatti a tali applicazioni - non solo negli apparecchi da incasso nel soffitto, ma ora anche negli apparecchi a sospensione ed a plafone, il che amplia enormemente le opzioni di allestimento dei progettisti.

Il design: neutro ma caratteristico
Negli apparecchi a plafone e a sospensione Atrium l'affermata ed efficiente illuminotecnica dei LED a doppio fuoco, con collimatori e lenti Spherolit, è collocata in un corpo ridotto alla sua forma geometrica essenziale. Un design d'accento è rappresentato dalla fuga di ventilazione perimetrale a tenuta di luce. In tal modo sia gli apparecchi a plafone che quelli a sospensione si presentano con un'estetica neutra ma prestigiosa, capace di integrarsi nei più diversi stili architettonici: il design di Atrium è adeguato ad una cattedrale gotica come all'architettura contemporanea di un foyer in acciaio, vetro o calcestruzzo.

Montaggio flessibile ed efficiente
In confronto alle soluzioni integrate nel soffitto, affascina la grande flessibilità: gli apparecchi a plafone ed a sospensione possono essere installati in modo efficiente ed adeguato alle diverse situazioni anche in condizioni di montaggio difficili, negli ammodernamenti o sui substrati storici tutelati come beni architettonici. Con i loro elementi di montaggio a scomparsa gli apparecchi Atrium soddisfano qualsiasi esigenza estetica. Inoltre alla semplicità del montaggio contribuisce il fatto che gli apparecchi a sospensione Atrium, grazie al loro peso contenuto, possono essere appesi al cavo di alimentazione - anche se si può comunque utilizzare una tige come accessorio.

Sia per gli apparecchi Atrium a plafone che per quelli a sospensione si può scegliere tra i sistemi ottici flood e wide flood. In tal modo si possono anche compensare le diverse altezze dei punti luminosi che si generano ad esempio a causa delle diverse quote del pavimento dovute a pedane o rialzamenti. Il fascio di luce viene definito con le lenti Spherolit intercambiabili, il che consente anche di apportare delle successive modifiche. Le potenze e gli output di lumen di Atrium sono superiori a quelle degli apparecchi a plafone e sospensione Quintessence del programma ERCO.

Innovativi: apparecchi a sospensione con componente indiretta
Gli apparecchi a sospensione Atrium non offrono solo la possibilità di adattare la lunghezza della sospensione e con essa l'altezza del punto luminoso, ma sono anche disponibili nelle versioni con un'ulteriore componente di luce indiretta. Questa opzione schiude nuove possibilità di allestimento nel concept illuminotecnico - per un'illuminazione d'atmosfera diffusa o per la messa in scena di soffitti interessanti, tipicamente negli edifici sacri. Sulla superficie di emissione della luce inferiore gli apparecchi Atrium sono dotati di un cono antiabbagliamento nero, che garantisce un ottimo comfort visivo.
Dimmerare fino allo 0,1%? Non c'è problema!
Un altro importante fattore negli ambienti sacri o negli spazi per manifestazioni è la dimmerabilità. Gli apparecchi Atrium possono essere integrati nelle situazioni luminose programmate con DALI. La componentistica DALI sviluppata da ERCO offre un comportamento uniforme alla dimmerazione dei gruppi di apparecchi, e questo fino a valori di dimmerazione dello 0,1% - naturalmente senza sfarfallii e compatibili con le riprese video. Sono disponibili anche le versioni commutabili e dimmerabili sulla fase. Per i apparecchi a sospensione e a plafone Atrium a doppio fuoco ERCO offre sei diverse tonalità di luce, dal bianco caldo al bianco neutro, ossia 3000K e 4000K (Ra 82), 2700K, 3000K, 3500K e 4000K (Ra 92).

Con il nuovo servizio "ERCO individual", come colori dei corpi sono disponibili, oltre al nero, al bianco e all'argento, fino ad altre 10.000 colori con verniciature speciali, ma anche le tonalità in alluminio anodizzato color oro, rame o bronzo. In tal modo gli apparecchi a plafone e a sospensione Atrium costituiscono un ulteriore modulo nel sistema coerente di apparecchi di ERCO, che consente ad architetti e progettisti illuminotecnici di realizzare concept illuminotecnici estremamente differenziati ma con parametri tecnici comuni.




Caratteristiche tecniche
Sistema di lenti ERCO: lenti Spherolit, collimatore ottico in polimero ottico
Distribuzioni della luce: Flood, Wide flood
Modulo LED di ERCO: High-Power-LEDs su circuito stampato a nucleo metallico
Tonalità di luce: 3000K e 4000K (Ra 82), 2700K, 3000K, 3500K e 4000K (Ra 92)
Corpo: fusione di alluminio
Montaggio: base per soffitti (apparecchi a plafone), elemento a plafone e cavo di alimentazione o tige (apparecchi a sospensione)
Componentistica: commutabile, dimmerabile (anticipo di fase) o DALI
(5920 )
Su ERCO
ERCO, la fabbrica della luce con sede a Lüdenscheid, in Germania, è uno specialista leader dell'illuminazione delle architetture con la tecnologia dei LED. L'azienda familiare fondata nel 1934 opera a livello globale in 55 paesi con partner e strutture indipendenti che curano la distribuzione. Dal 2015 il programma di produzione si basa al 100% sulla tecnologia LED. Quindi ERCO a Lüdenscheid sviluppa, progetta e produce degli apparecchi di illuminazione digitali focalizzandosi sui sistemi ottici illuminotecnici, sull'elettronica e sul design. Gli strumenti di illuminazione sono creati in stretto contatto con architetti, lighting designer e progettisti di impianti elettrici e sono impiegati principalmente nei seguenti ambiti di applicazione: Work e Shop, Culture e Community, Hospitality, Living, Public e Contemplation. ERCO intende la luce come la quarta dimensione dell'architettura e supporta i progettisti nella realizzazione delle loro idee con efficienti soluzioni luminose ad alta precisione.

Se desiderate ulteriori informazioni su ERCO o del materiale fotografico, visitate la pagina www.erco.com/presse. Saremo lieti di inviare anche del materiale sui progetti realizzati in tutto il mondo per aiutarvi a redigere i vostri articoli.

Materiale fotografico

Figura 1 / Download HiRes
Il nome è tutto un programma: gli atri, i foyer degli edifici pubblici e, con i loro interni alti, anche gli edifici sacri, sono i tipici ambiti di applicazione della nuova famiglia di apparecchi Atrium di ERCO, che comprende apparecchi da incasso, a plafone ed a sospensione.

© ERCO GmbH, www.erco.com
Figura 2 / Download HiRes
Il programma Atrium comprende apparecchi da incasso, a plafone ed a sospensione con sistemi ottici a doppio fuoco nelle caratteristiche flood e wide flood.

© ERCO GmbH, www.erco.com
Visualizzazione: Axel Groß
Figura 3 / Download HiRes
Il servizio 'ERCO individual» include molteplici possibilità di personalizzazione degli apparecchi di illuminazione Atrium a doppio fuoco, come ulteriori tonalità per la luce e i corpi degli apparecchi.

© ERCO GmbH, www.erco.com

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.