myERCO
myERCO
L’account gratuito myERCO consente di salvare articoli, realizzare elenchi di prodotto per progetti e richiedere dei preventivi. Agli utenti è inoltre garantito l’accesso senza limitazioni a tutto il materiale digitale ERCO presente nell’area download.
Lei ha raccolto articoli nell'elenco dei preferiti
Ambiente tecnico
Ambiente tecnico
Standard globale 220V-240V/50Hz-60Hz
Standard USA/Canada 120V/60Hz, 277V/60Hz
  • 中文

Vi mostriamo i nostri contenuti in lingua italiana. I dati sui prodotti sono visualizzati per un ambiente tecnico con 220V-240V/50Hz-60Hz.

Maggiore usabilità per voi
ERCO desidera offrirvi il miglior servizio possibile. A tal fine questo sito memorizza dei cookie. Continuando ad utilizzare il sito vi dichiarate d'accordo con l'utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni potete leggere la nostra dichiarazione sulla tutela dei dati personali.

Resa cromatica dei LED

Procedura per un confronto quantitativo della fedeltà ai colori

Le procedure di valutazione della resa cromatica delle lampade, come l’indice di resa cromatica Ra o TM-30, offrono un calcolo per valutare la fedeltà dei colori delle sorgenti luminose. A tal fine, sulla base di determinati colori campione, si confronta lo spettro di una sorgente di luce diurna con quello di una sorgente di luce di riferimento. Il valore così calcolato non offre un’informazione sulla resa dei colori in generale. Un elevato indice di resa cromatica non significa quindi per forza una buona resa cromatica per qualsiasi colore dei materiali illuminati. Siccome gli indici non sono una misura della capacità umana di percepire i colori, soprattutto per l’illuminazione dell’arte e nei negozi è consigliabile svolgere una campionatura visiva. I progettisti possono però fare riferimento agli indici per definire gli standard qualitativi minimi per la luce.

Resa cromatica dei LED

Così come definito dalle normative, l’indice di resa cromatica Ra valuta la fedelta dei colori di una sorgente luminosa diurna in confronto ad uno spettro di riferimento sulla base di otto colori campione non saturi. Un valore pari a 100 esprime una coincidenza con il riferimento, ma non per forza una resa cromatica autentica in generale. La procedura comprende inoltre altri sei colori, in parte saturi, come ad esempio il rosso, che però non rientrano nel calcolo dell’indice.

Resa cromatica dei LED

La procedura TM-30 confronta la fedeltà dei colori (Rf) tra la sorgente luminosa esaminata e quella di riferimento sulla base di 99 colori test, saturi e non saturi. Con la sovrapposizione grafica del gamut delle due lampade si può inoltre descrivere la saturazione dei colori (Rg). I progettisti più esperti possono così valutare l’effetto su ciascun colore illuminato. A seconda della materialità e della colorazione dell’oggetto illuminato, la saturazione delle singole tonalità cromatiche può essere percepita come visivamente piacevole, ma anche come distorta.

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.