Reichstag

La cupola illuminata del Reichstag dal 1999 è il nuovo simbolo notturno della capitale tedesca: il vecchio Reichstag edificato tra il 1884 e il 1894 su progetti di Paul Wallot è stato convertito da Lord Norman Foster nella sede del Bundestag tedesco. Dalla riapertura, la visita al Reichstag e l'ascesa nella sua cupola fanno ormai parte imprescindibile del programma di ogni turista a Berlino.

Per ERCO, in qualità di fornitore dell'illuminazione, la ristrutturazione del Reichstag ha costituito una sfida a sviluppare un concetto illuminotecnico su misura, in stretta collaborazione con architetti, lighting designer e ingegneri.

La nuova sala assembleare sotto la cupola di vetro è il cuore dell'edificio. Con il suo progetto, Foster ha perseguito il concetto di sovrapporre le complesse funzioni del lavoro parlamentare moderno, come strato contemporaneo, al patrimonio edilizio storico accuratamente riportato alla luce. Aprendo nuovi rapporti visivi, il largo impiego del vetro dà all'edificio una qualità di trasparenza e permeabilità mai posseduta prima.

Il Reichstag è adornato da opere d'arte contemporanee per il cui acquisto era stata istituita una speciale commissione parlamentare. Sono stati incaricati fra gli altri Sigmar Polke (sopra), Markus Lüpertz (sotto a sinistra), Georg Baselitz (sotto al centro) e Jenny Holzer (sotto a destra, mentre parla con Lord Foster).

Un posto particolare tra i contributi artistici al Reichstag è occupato dalla "Andachtsraum" (cappella), completamente concepita e strutturata da Günther Uecker. Wallwasher downlight per lampade alogene forniscono l'illuminazione uniforme: una feritoia nella parete lascia entrare lateralmente un bagliore di luce diurna.

Il risultato è un'illuminazione morbida e uniforme dell'arena politica che, senza ombre, fornisce una luce di qualità elevata per la democrazia mediatica.

Le lampade alogene a bassa tensione, per la loro luce che può essere facilmente concentrata grazie alla loro forma compatta, sono predestinate all'illuminazione d'accento. D'altra parte gli altri vantaggi di queste sorgenti luminose, come la luce bianca brillante e l'eccellente resa cromatica, negli ultimi anni hanno fatto sì che fossero sempre più impiegate per l'illuminazione generale. Per gli edifici del Reichstag ERCO ha costruito per la prima volta downlight e wallwasher per lampade alogene a incandescenza da 150W/24V, per illuminare senza problemi persino ambienti alti anche più di 4m con una luce alogena di alta qualità.

L'illuminazione della sala assembleare è un numero di equilibrismo tra i requisiti tecnici della televisione e l'esigenza di comfort dei parlamentari. Claude Engle quindi ha fatto installare un gran numero di faretti su una galleria che corre tutto intorno, per limitare l'abbagliamento con la suddivisione del necessario flusso luminoso. Ogni faretto è stato messo a fuoco individualmente e fissato in modo da non spostarsi più alla futura sostituzione della lampada.

Contrariamente alle aree di rappresentanza dell'edificio, in cui è prevalsa la qualità della luce alogena, nelle scale delle vie di fuga le priorità nella scelta delle lampade sono state altre. Il funzionamento continuo delle lampade rendeva auspicabile un consumo energetico il più possibile contenuto, ma al tempo stesso si doveva garantire un funzionamento senza problemi a corrente continua in caso di caduta di alimentazione. Questi requisiti sono interamente soddisfatti dai downlight Lightcast per lampade fluorescenti compatte, provviste di reattori elettronici.

Le strutture luminose Avalon nei corridoi del piano terra hanno compiti complessi: l'impianto d'illuminazione deve inserirsi senza dare nell'occhio nell'architettura storica a volta; nel contempo deve anche includere altoparlanti, luci d'emergenza, pittogrammi per le vie di fuga e sensori per il controllo dell'illuminazione in funzione della luce diurna. Nel Reichstag sono stati impiegati apparecchi Avalon a una lampada, con luce indiretta per il 60% e diretta per il 40%.

Deutscher Bundestag
Platz der Republik 1
11011 Berlin
Telefono 030/227-0
Telefax: 030/227-36 878 o 227-36 979
www.bundestag.de
E-Mail: mail(at)bundestag.de

Referenti:

Committente: Repubblica Federale di Germania
Architetti: Foster and Partners
(Sir Norman Foster, David Nelson, Mark Braun, Christian Hallmann, Ulrich Hamann, Dieter Müller, Ingo Pott)
www.fosterandpartners.com
Progettazione struttura portante: Leonhardt Andrä & Partner
Progettazione illuminotecnica: Amstein & Walthert / Karnasch Ingenieurges. mbH, Zurigo/Berlino
Illuminazione architettonica: Claude R. Engle, Chevy Chase/ Maryland
Illuminazione tecnica: Ingenieurbüro Holk & Kaletta, Berlino
Installazioni elettriche: Elektro-Anlagenbau Wismar GmbH

Informazioni per i visitatori all'indirizzo:
www.bundestag.de/interakt/besuch/index.html

Altre informazioni sull'edificio all'indirizzo:
www.bundestag.de/bau_kunst/index.html

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.