Graficas Varias, Barcellona
Reportage

Un evento per i clienti, l’ergonomia per i collaboratori: i locali di Graficas Varias, non lontano da Barcellona

I designer d’interni di Metre Quadrat Studio hanno allestito i nuovi locali dell’affermato studio di grafica catalano «Graficas Varias». I contrasti luminosi e quelli tra i materiali creano per i clienti ed i visitatori un vero e proprio evento, mentre l’illuminazione degli uffici con la tecnologia dei LED di ERCO soddisfa tutti i requisiti ergonomici: una soluzione luminosa sostenibile riuscita sotto ogni aspetto.

Illuminazione soffusa, legno scuro, moderne poltrone da lounge e vetrine piene di bottiglie raffinate: è il bar di un hotel di design? No: siamo ospiti di «Graficas Varias», uno studio di grafica con sede a Sant Sadurní d´Anoia, una località nella regione vinicola di Penedès, vicino alla metropoli di Barcellona. Nel 1918, quindi quasi un secolo fa, Josep Varias Bou fondò quest’azienda che presto si specializzò nell’elaborazione e nella produzione delle etichette delle cantine locali. Oggi l’azienda a conduzione familiare non si presenta solo come un moderno offerente di servizi per tutto ciò che riguarda la stampa delle etichette, ma anche come un modello in tema di protezione dell’ambiente e di produzione sostenibile, il tutto confermato dalle certificazioni ISO 14000 ed EMAS. La lunga esperienza nella stampa e nel design di qualità, combinata con i valori come l’orientamento al futuro e la sostenibilità, sono le caratteristiche del marchio che dovevano essere trasmesse nell’allestimento dei nuovi locali, inaugurati dall’azienda nel marzo del 2015 dopo degli approfonditi lavori di ristrutturazione.

I lavori sono stati diretti dall’architetto Pere Pujol Rosell, mentre la giovane arredatrice d’interni Maria Esteban Reche del Metre Quadrat Studio si è occupata dell’interior design. Per l’illuminazione ha lavorato fianco a fianco con i consulenti della luce spagnoli di ERCO. I nuovi locali coprono circa 600 metri quadrati di superficie, situati al piano superiore della tipografia ed utilizzati come reception, area di esposizione dei modelli ed ufficio. Nell’arredamento degli interni e nella progettazione illuminotecnica si è riusciti da un lato a soddisfare le esigenze di un utilizzo molto differenziato dei locali e dall’altro lato a trovare dei motivi estetici molto adatti all’azienda, facendo sì che il progetto, nonostante tutti i suoi contrasti, mantenesse una sua coerenza ed organicità.

Un design degli interni con un drammatico colpo di scena
Il percorso del visitatore inizia con un’apertura drammatica: una scala a chiocciola in calcestruzzo, dotata sul lato interno di un passamano in lamiera d’acciaio nera e delimitata sul lato esterno da un rivestimento trasparente alto quanto l’intero locale, domina la sala d’ingresso e porta direttamente al piano superiore. Questa delimitazione verticale degli spazi riceve una luce uniforme dai wallwasher da incasso per LED Light Board di ERCO. La scala termina nell’ampia zona della reception, realizzata con un carattere da lounge: oltre ai banconi ed ai mobili da incasso realizzati in legno scuro, ci sono delle comode poltrone e le già ricordate vetrine con i modelli dei prodotti. Gli elementi che delimitano gli spazi, come le pareti, il pavimento ed i soffitti, sono stati realizzati in bianco e nero e in alcune tonalità di grigio. Su questo sfondo neutro il progetto degli interni della designer Maria Esteban Reche pone degli accenti intensi – rimandando ai fondamenti dell’industria grafica: nell’area della reception si trovano delle poltrone di color giallo e magenta, i colori fondamentali della quadricromia.

Nell’area della reception la luce diurna penetra attraverso le persiane in legno, per il resto il livello di luminosità è mantenuto appositamente basso: per questo le vetrine illuminate appaiono ancora più brillanti, messe in risalto con degli accenti di luce centellinati con i faretti Pollux per LED di ERCO. Un’illuminazione delle volte color ambra sul perimetro del soffitto completa l’illuminazione d’atmosfera dell’ambiente. La sensibilità dei designer degli interni per un susseguirsi drammatico degli spazi diventa evidente quando si scopre che il collegamento con i locali degli uffici è costituito da un corridoio quasi completamente nero, immerso misteriosamente nella luce dei downlight per LED, che si apre poi in un grande, ampio ed arioso ufficio.

Un’illuminazione ergonomica degli uffici con i downlight per LED
Anche questo ufficio è stato allestito con delle superfici dai colori neutri, ma qui dominano il grigio chiaro ed il bianco del pavimento e della parete di fondo, che sfocia in un elemento acustico sul soffitto che termina un paio di metri prima della parete esterna. I diversi settori di questo grande spazio sono suddivisi da pareti in vetro trasparente. Le scrivanie sono disposte in gruppi di quattro e separate tra loro da elementi acustici verticali a mezza altezza. Fedelmente al concetto dell’allestimento, anche qui c’è un accento cromatico, che però non è realizzato con i colori dei materiali, bensì con delle figure poligonali sulla parete e nel soffitto illuminate dal retro. La luce colorata dietro il rivestimento che fa da diffusore è generata dai LED RGB e può essere comandata a piacere.

Per l’ergonomia della postazione di lavoro non è però decisivo l’elemento decorativo di una «luce da guardare» colorata, ma l’illuminazione generale senza abbagliamento ed energeticamente estremamente efficiente ottenuta con gli apparecchi da incasso nel soffitto Skim per LED di ERCO. Una sfida era rappresentata dalle limitazioni per le posizioni d’incasso determinate dagli elementi del soffitto luminoso colorato, ma alla fine i designer degli interni sono riusciti a definire una griglia di apparecchi tale da garantire degli illuminamenti sufficientemente elevati ed uniformi per le postazioni di lavoro, senza alcun abbagliamento diretto o riflesso per i dipendenti. Come tonalità di luce i progettisti hanno scelto un bianco neutro da 4000K: una decisione sensata per gli uffici in cui questa tonalità cromatica si mescola perfettamente con la luce diurna e dove è desiderata un’illuminazione stimolante con una resa cromatica neutra e naturale. La parete frontale dell’ambiente è dotata di armadi a muro: qui i progettisti hanno utilizzato i wallwasher da incasso Compact LED di ERCO ed hanno creato così le condizioni ottimali per i compiti visivi verticali sugli scaffali. Per l’illuminazione delle singole postazioni di lavoro per ogni dipendente è disponibile inoltre un apparecchio da tavolo, anch’esso dotato di LED.

La nuova sistemazione di questo luogo di lavoro, secondo la direzione aziendale di Gráficas Varias, dovrà supportare il lavoro di gruppo e la collaborazione. Grazie all’ingegnoso progetto degli interni ed alla progettazione illuminotecnica ergonomica ed orientata alla percezione ciò è senza dubbio riuscito altrettanto bene quando il posizionamento di quest’azienda quale fornitore di servizi e datore di lavoro moderno e consapevole della propria immagine.

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.