myERCO
myERCO
L’account gratuito myERCO consente di salvare articoli, realizzare elenchi di prodotto per progetti e richiedere dei preventivi. Agli utenti è inoltre garantito l’accesso senza limitazioni a tutto il materiale digitale ERCO presente nell’area download.
Lei ha raccolto articoli nell'elenco dei preferiti
Ambiente tecnico
Ambiente tecnico
Standard globale 220V-240V/50Hz-60Hz
Standard USA/Canada 120V/60Hz, 277V/60Hz
  • 中文

Vi mostriamo i nostri contenuti in lingua italiana. I dati sui prodotti sono visualizzati per un ambiente tecnico con 220V-240V/50Hz-60Hz.

Maggiore usabilità per voi
ERCO desidera fornirvi il miglior servizio possibile. A tal fine questo sito web salva dei cookie sul vostro dispositivo. Proseguendo con l’utilizzo di questo sito, acconsentite all’uso dei cookie. Ulteriori informazioni sono contenute nell’Informativa sulla protezione dei dati personali. Cliccando su «Non acconsento», salveremo esclusivamente i cookie essenziali e determinati contenuti di siti web terzi non sono più visualizzati.
Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf, Düsseldorf, Germania

Soluzioni luminose ERCO su misura per un edificio iconico:

nuova illuminazione per il Düsseldorfer Schauspielhaus

Puntualmente per il «50° anniversario dello Schauspielhaus», il teatro, inaugurato nel 1970 presso il Gustaf-Gründgens-Platz, ha festeggiato a gennaio 2020 la sua riapertura, dopo un restauro intenso per opera dello studio ingenhoven architects. Tutte le aree pubbliche di questa struttura peculiare, realizzata da Bernhard Pfau, risplendono adesso sotto una nuova luce, grazie alle soluzioni illuminotecniche LED su misura delle strutture locali poste sotto tutela culturale.

L’insieme composto dall’edificio amministrativo Dreischeibenhaus e la struttura architettonica dalle curve organiche del Düsseldorfer Schauspielhaus rappresenta uno degli ensemble più espressivi dell’architettura della Germania postbellica. Lo studio ingenhoven architects, il cui progetto del nuovo complesso di negozi e uffici del Kö-Bogen II è in questo periodo in costruzione presso il Gustaf-Gründgens-Platz e che completerà l’insieme, si è aggiudicato l’appalto per il restauro del teatro posto sotto tutela culturale. Suddivisa in un teatro grande, con ben 760 posti a sedere, e un teatro minore, con fino a 300 posti, la struttura storica dell’edificio non è stata alterata dal restauro. Il tetto e la facciata sono stati rimodernati, allo stesso modo delle aree aperte al pubblico, nel pieno rispetto dei vincoli posti dalla tutela culturale.

«Allo stesso modo è stato mantenuto quasi per intero il concept illuminotecnico originale, progettato dal lighting designer Hans T. von Malotki, anche se rielaborato profondamente da un punto di vista tecnico. Il concept è stato ampliato sotto determinati aspetti e adattato alle esigenze nuove dello Schauspielhaus, sempre in stretto confronto con la tutela culturale», spiega il lighting designer Prof. Clemens Tropp della Tropp Lighting Design GmbH.

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

© ingenhoven architects / HGEsch

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

L’illuminazione dello spazio esterno tra il teatro minore e il teatro grande era stata affidata in precedenza a delle lampade fluorescenti, installate in corpi di calcestruzzo sistemati sul lato inferiore dei soffitti. Questi «vulcani di calcestruzzo» sono stati conservati, per rispettare i vincoli posti dal restauro di un bene tutelato, ma sono stati dotati di una soluzione illuminotecnica al passo con i tempi: partendo da proiettori Kona per ambiente esterno, il servizio ERCO individual ha realizzato una soluzione luminosa su misura (sistema di comando DALI, LED 55W), con distribuzione della luce spot, a luce orientata sul pavimento, e luce radente che illumina le pareti del corpo scultoreo di calcestruzzo.

ERCO individual: soluzioni illuminotecniche innovative per un edificio posto sotto tutela culturale

Un aspetto cruciale del concept architettonico del restauro è stato quello di (ri-)creare i riferimenti visivi tra lo spazio urbano e lo Schauspielhaus. Di concerto con la tutela culturale, l’ingresso del teatro grande ha assunto un aspetto notevolmente più aperto e trasparente. I vetri oscurati della facciata sono stati sostituiti con vetrate trasparenti. Allo stesso modo si è deciso di rendere l’atmosfera luminosa nella nuova area d’ingresso invitante e festosa: al calare del sole, la nuova illuminazione emana una luce calda e brillante, visibile anche dall’esterno.

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

Le suggestive pareti di resina poliestere dell’ambulacro sono adesso illuminate dal basso verso l’alto da wallwasher a luce radente Lightgap, installati a pavimento tra la parete interna e quella esterna. Questa soluzione permette di accentuare l’effetto 3D dei rilievi.

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

La nuova illuminazione è stata interamente realizzata con strumenti di illuminazione a LED a tonalità di luce bianco caldo 3000K. In tal senso, è stata posta particolare cura a evitare i riflessi sulle vetrate della facciata, in modo tale da non disturbare la visuale dall’interno verso l’esterno e sul giardino dietro l’edificio. A tal fine sono stati installati lungo il lato interno della facciata in vetro dell’atrio degli apparecchi a plafone cilindrici per soffitti (sistema di comando DALI, LED 24W), che, grazie a ERCO individual, sono stati dotati anche di un cono antiabbagliamento nero e un’apertura del fascio luminoso molto stretta.

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

I nuovi guardaroba ideati da ingenhoven architects sono in «total black», con pareti, soffitti e incassi neri. Realizzati dal servizio ERCO individual, gli apparecchi da incasso a soffitto (sistema di comando DALI, LED 10W) creano nelle «Black Boxes» un’illuminazione ottimale: grazie alla distribuzione della luce ampia e al cono di schermatura nero, gli apparecchi illuminano in maniera ottimale i capi d’abbigliamento custoditi nel guardaroba e disegnano sui visi dei dipendenti e dei visitatori una luce morbida e senza abbagliamento.

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

I faretti Parscan (sistema di comando DALI, LED 24W), installati su un binario elettrificato curvato, illuminano lo sfarzoso mosaico d’oro sopra l’ingresso dell’atrio. Grazie a ERCO individual, il corpo dell’apparecchio è stato realizzato in una colorazione speciale.

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

All’interno dell’ambulacro, che collega l’area d’ingresso con l’ampio e prestigioso atrio, è stato ottimizzato il concept illuminotecnico presente con apparecchi da incasso a LED (sistema di comando DALI, LED 24W): «La posizione dei downlight è stata lasciata quasi inalterata, come previsto nel progetto originario del 1970», afferma il lighting designer Clemens Tropp.

«Sfruttando i nuovi apparecchi di illuminazione, sviluppati con il team di ERCO individual e dotati di distribuzione della luce spot, abbiamo volutamente realizzato delle isole di luce che pongono degli accenti sul pavimento ed evidenziano in modo ancora più marcato il corpo del mosaico composto dalle piastrelle.»

I nuovi wallwasher, con superficie di emissione della luce regolabile, risaltano le pareti in calcestruzzo a vista dell’ambulacro sottoposte a una complessa operazione di restauro. Tutti gli strumenti di illuminazione a LED, a basso consumo energetico, affidabili nel tempo e a zero manutenzione, che compongono l’illuminazione dell’atrio sono gestibili in modo flessibile tramite DALI. «Abbiamo predefinito delle scene luminose diversificate per le diverse destinazioni d’uso dell’atrio, come l’accoglienza, le pause o le letture, che possono essere selezionate in caso di necessità,» spiega il lighting designer Clemens Tropp.

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf
Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

Un punto di richiamo architettonico messo in scena: il pilastro centrale dell’ampio atrio

L’immenso atrio progettato da Bernhard Pfau si sviluppa intorno a un massiccio pilastro a forma conica discendente, che supporta complessivamente ventitré travi in cemento armato, lunghe fino a 15 metri e disposte in modo radiale. Questo elemento architettonico peculiare è stato impreziosito, nel corso del restauro, con un’illuminazione spettacolare. A tal fine, gli apparecchi da incasso nel pavimento Tesis sono stati modificati in modo da poter essere inseriti nei punti d’installazione presenti. Gli apparecchi Tesis illuminano il pilastro scultoreo e la struttura a nervature delle travi a vista sul soffitto, con il loro andamento preciso dal basso verso l’alto e dal centro verso l’esterno.

Tra le travi del solaio a soletta piena e nervature sono stati installati dei faretti a plafone Gimbal a coppie (sistema di comando DALI, LED 2x38W), modificati con il servizio ERCO individual, il cui meccanismo di orientamento cardanico consente di orientare il fascio luminoso con precisione.

«L’illuminazione su misura e intelligente, realizzata in stretta collaborazione con gli architetti e gli esperti di illuminazione di ERCO, crea un effetto luminoso fantastico,» spiega con entusiasmo Clemens Tropp.

«Le travi di cemento del soffitto sembrano, in tutti i sensi, diramarsi in modo organico dal pilastro centrale, dando all’ambiente l’impatto drammatico desiderato da Bernhard Pfau. Allo stesso tempo, questo tipo di illuminazione toglie alla struttura massiccia la sua pesantezza.»

Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf
Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf
Relighting – Schauspielhaus Düsseldorf

Sull’autrice:

Kristina Raderschad gestisce dal 2005 un ufficio redazionale a Colonia. Formatasi come ingegnere d'interni, le sue relazioni, i suoi articoli e le sue interviste su architettura e design sono pubblicati in tutto il mondo, su riviste come AD Architectural Digest, ATRIUM, ELLE DECORATION, HÄUSER, AIT o WALLPAPER*.

Apparecchi usati

Avete in programma un progetto simile?

Saremo lieti di offrirvi la nostra consulenza nella progettazione illuminotecnica e nella scelta dei prodotti adatti.

Qui potete contattare il vostro referente regionale:

{{fon}}

Potete inviarci anche una e-mail o porre la vostra richiesta direttamente qui

 loadericon

I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali.

Vi potrebbe interessare anche:

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.