myERCO
myERCO
L’account gratuito myERCO consente di salvare articoli, realizzare elenchi di prodotto per progetti e richiedere dei preventivi. Agli utenti è inoltre garantito l’accesso senza limitazioni a tutto il materiale digitale ERCO presente nell’area download.
Lei ha raccolto articoli nell'elenco dei preferiti
Ambiente tecnico
Ambiente tecnico
Standard globale 220V-240V/50Hz-60Hz
Standard USA/Canada 120V/60Hz, 277V/60Hz
  • 中文

Vi mostriamo i nostri contenuti in lingua italiana. I dati sui prodotti sono visualizzati per un ambiente tecnico con 220V-240V/50Hz-60Hz.

Maggiore usabilità per voi
ERCO desidera offrirvi il miglior servizio possibile. A tal fine questo sito memorizza dei cookie. Continuando ad utilizzare il sito vi dichiarate d'accordo con l'utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni potete leggere la nostra dichiarazione sulla tutela dei dati personali.
Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente, ,

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Le stazioni ferroviarie nel trasporto locale e a lunga tratta sono luoghi che connettono le persone. Oltre alla loro funzione di fermata, le stazioni ferroviarie devono consentire ai viaggiatori di orientarsi rapidamente e sentirsi al sicuro. L’illuminazione corretta delle banchine, delle aree di transito e degli elementi architettonici della stazione è essenziale. Gli apparecchi di illuminazione impiegati in questi contesti devono rispettare due requisiti fondamentali: da un lato devono avere resistenza massima contro influenze esterne, come il calore, il freddo e il bagnato, così da resistere ai carichi da funzionamento continuo. Dall’altro lato, gli apparecchi di illuminazione per stazioni ferroviarie devono offrire un’ampia gamma di soluzioni creative, per realizzare concept di illuminazione a tutto tondo e garantire un buon comfort visivo. Gli apparecchi di illuminazione ERCO soddisfano questi criteri. Con i nostri consigli sarete in grado di scegliere gli apparecchi di illuminazione perfetti per il vostro progetto e scoprirete come creare concept di illuminazione economici e, al contempo, di alta qualità.

Esempi di progetti interessanti

Illuminazione perfetta per stazioni ferroviarie: Tutto quello che c’è da sapere

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Per le stazioni ferroviarie puntate su robusti apparecchi di illuminazione per spazi esterni
Le stazioni ferroviarie sono spesso in movimento 24/7 e, in tal senso, sono esposte a numerose influenze esterne, come le temperature, le intemperie e la polvere. Il contesto richiede un’illuminazione che resista a tutto: ERCO offre apparecchi di illuminazione per spazi esterni particolarmente robusti che resistono senza fare piega alle influenze ambientali, come freddo, caldo e umidità. Il trattamento no-rinse del corpo dei proiettori riduce significativamente l’accumulo di sporco. Così come avviene anche per gli apparecchi da pavimento, l’elevato grado di protezione IP68 garantisce l’incolumità degli apparecchi di illuminazione ERCO, anche in condizioni di bagnato costante.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Dirigete i viaggiatori con l’illuminazione verticale
Sfruttate l’illuminazione per garantire un buon orientamento all’interno dell’atrio di una stazione. Delle pareti illuminate in maniera uniforme facilitano l’orientamento e, anche all’interno di grandi ambienti, garantiscono la migliore sensazione di luminosità possibile in modo molto efficiente. L’illuminazione uniforme delle pareti consente di evitare angoli bui e dà ampiezza agli ambienti. Tutta la superficie diventa utilizzabile e i viaggiatori possono muoversi con maggiore libertà. Favorite l’orientamento in grandi padiglioni e dirigete i visitatori da A a B. I proiettori, gli apparecchi a plafone e da incasso e gli apparecchi da incasso nel pavimento con distribuzione della luce wallwash sono particolarmente indicati per illuminare le pareti in modo eccellente. L’illuminazione diffusa delle pareti consente di richiamare maggiore attenzione anche su grandi immagini, banner o superfici pubblicitarie a parete.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Creare sicurezza con una buona illuminazione generale
Rendete sicure le aree di passaggio e sottolineate i percorsi con un’illuminazione generale ben schermata. Un elevato comfort visivo è imprescindibile in questi casi. Le piccole irregolarità del pavimento sono ben visibili, solo quando non si viene abbagliati e l’illuminazione generale è ben uniforme. Allo stesso modo, i macchinisti non devono essere abbagliati all’ingresso nel capannone della stazione, così da poter riconoscere chiaramente la banchina e le indicazioni. Le ampie distribuzioni della luce ovali si prestano particolarmente bene per predisporre grandi distanze tra gli apparecchi. In funzione delle condizioni di montaggio, si consiglia l’impiego di downlight, disponibili in versione da incasso o a plafone, o dei washer per ottenere una piacevole illuminazione generale orizzontale. In particolare, grazie alla combinazione tra l’illuminazione diffusa delle pareti e l’illuminazione generale orizzontale, è possibile creare ambienti attraenti con elevato comfort visivo, in cui le persone si sentono a proprio agio, si ambientano velocemente e si muovono in sicurezza.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Create dei punti di richiamo con l’illuminazione d’accento
Sapersi destreggiare all’interno dell’ampio atrio di una stazione ferroviaria e dei suoi binari, non è sempre facile per i viaggiatori. L’illuminazione d’accento mirata può aiutare a creare delle gerarchie di percezione e punti d’orientamento per evidenziare punti di arresto o indicazioni. Gli apparecchi di illuminazione ERCO a distribuzione stretta sono gli strumenti ideali per questo compito. I proiettori sono in grado di creare degli illuminamenti elevati, anche con piccole potenze. È possibile creare così dei punti prospettici espressivi, visibili anche in lontananza, che attireranno in modo mirato l’attenzione dei visitatori e dei viaggiatori.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Illuminazione diffusa del soffitto per un aspetto generoso
Per far sì che l’atrio di una stazione ferroviaria di sera non sembri una caverna, ma un ambiente luminoso e accogliente, si consiglia di illuminare il soffitto in modo uniforme. Da un lato, l’illuminazione diffusa del soffitto può fare risaltare gli elementi architettonici. Dall’altro lato, invece, un soffitto illuminato favorisce la sensazione di luminosità. Se il soffitto possiede un particolare valore estetico, grazie alla struttura o a ornamentazioni, l’illuminazione diffusa del soffitto è particolarmente indicata. Un grande vantaggio dell’illuminazione del soffitto è anche, che solo la luce riflessa in modo diffusa entra nel senso dello sguardo dei viaggiatori e, così facendo, offre un elevato comfort visivo. Degli speciali washer per soffitto ERCO, con irradiazione ampia o profonda, permettono di illuminare il soffitto in modo perfettamente uniforme, anche con ampie interdistanze tra gli apparecchi.

Illuminazione corretta di una stazione ferroviaria

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Atrio di una stazione ferroviaria

Con i suoi numerosi binari, le aree di sosta e le aree di transito che si snodano, l’atrio di una stazione ferroviaria è spesso una struttura molto complessa. La giusta illuminazione, con una sufficiente luminosità, aiuta i viaggiatori a orientarsi velocemente e trasmette loro una sensazione di sicurezza. L’illuminazione generale, come quella generata da downlight e washer per soffitto, genera una piacevole luminosità generale. L’illuminazione verticale consente, inoltre, di percepire con maggiore chiarezza la struttura dell’ambiente. L’illuminazione d’accento aiuta a riconoscere più velocemente singoli elementi o indicazioni.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Banchine

Le banchine e le fermate devono essere sufficientemente illuminate, così da garantire la sicurezza dei passeggeri e dei treni in transito. Una soluzione spesso adottata per generare un’ottima illuminazione diffusa nelle aree di attesa, è l’installazione dei downlight su un tetto a sbalzo. Allo stesso modo, degli uplight e washer per soffitto possono illuminare il tetto a sbalzo, così da creare un effetto prestigioso e aumentare la luminosità.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Scalinate e aree di transito

I downlight con distribuzione della luce ovale sono particolarmente indicati per illuminare in modo efficiente aree di passaggio, sottopassaggi, passaggi e scale mobili. Un’illuminazione lineare crea in modo efficiente un nastro luminoso sul pavimento e favorisce l’orientamento dei passanti. L’illuminazione diffusa delle pareti, invece, si presta bene per superfici verticali, nello specifico, se poste al termine dei sentieri, forniscono ai viaggiatori maggiore orientamento.

Esempio di illuminazione e disposizione degli apparecchi di illuminazione

I downlight con distribuzione della luce ovale si prestano particolarmente bene per un'illuminazione generale lineare su zone e sentieri. Sul pavimento si creano così dei nastri luminosi, che facilitano il movimento lungo il percorso e l'orientamento.

Nella disposizione lineare, per creare un'illuminazione uniforme si può utilizzare, come distanza approssimativa (d) tra due downlight, l'altezza (h) dell'apparecchio sulla superficie utile.
Disposizione: d = h

Ambito di applicazione: Aree di transito in ambienti dai soffitti alti, come stazioni ferroviarie, fermate o sottopassaggi.

Consiglio:

Per illuminare una banchina larga 2,5m da un'altezza di 5m e con 100lx, sono necessari dei downlight con distribuzione della luce oval flood (20° x 60°), disposti a una distanza di 6m e dotati di un modulo LED da 24W.

24/7 - Funzionamento non-stop

È necessario assicurarsi che gli apparecchi di illuminazione siano affidabili durante il funzionamento continuo, così da evitarne il mancato funzionamento. Gli apparecchi di illuminazione per spazi esterni ERCO sono a manutenzione molto ridotta. I LED da noi impiegati hanno mostrato su 50.000 ore di esercizio un tasso di guasto nella media inferiore allo 0,1%. Prendendo come esempio 100 downlight, dotati rispettivamente di 10 LED, dopo un funzionamento continuo di 6 anni, si registra il malfunzionamento di un solo LED. Questo valore è di gran lunga superiore alle prestazioni medie sul mercato. L'economia di funzionamento è, pertanto, assicurata.

Caratteristiche tecniche

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Resistenti al vento ed al maltempo

Gli apparecchi di illuminazione per spazi esterni ERCO sono appositamente sviluppati per rispondere alle esigenze di illuminazione negli ambienti urbani. Il corpo è composto da materiale anticorrosivo ed è, pertanto, molto resistente alle intemperie. Il trattamento della superficie no-rinse riduce significativamente l’accumulo di sporco. Tutti gli apparecchi di illuminazione per spazi esterni ERCO possiedono il grado di protezione IP65 e, pertanto, sono a tenuta di polvere e protetti contro i getti d’acqua provenienti da qualsiasi direzione.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Dei veri ossi duri

Quando si tratta di resistere a carichi meccanici esterni, gli apparecchi di illuminazione per spazi esterni ERCO sono dei veri ossi duri: i nostri robusti apparecchi da incasso nel pavimento non si scompongono neanche sotto il via vai quotidiano più elevato. I nostri apparecchi a colonna corrispondono ad un grado di resistenza agli impatti IK10 e non cedono neanche sotto le più estreme ingerenze esterne. Questo si traduce per voi in costi di riparazione più bassi e meno guasti nel funzionamento quotidiano.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Capacità di resistenza estrema

I LED dei nostri apparecchi di illuminazione si contraddistinguono per la loro estrema affidabilità. Dopo 50.000 ore di esercizio, almeno il 90% dei LED mantiene ancora almeno il 90% del flusso luminoso iniziale (L90/B10). Anche dopo quasi 6 anni di funzionamento continuo, l’illuminamento non scende sotto al valore di manutenzione. I sistemi di lenti privi di luce parassita indirizzano il fascio luminoso in modo talmente preciso ed efficiente, che la luce ricade esattamente sulla superficie da illuminare, anche da ampie distanze.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Sette diverse distribuzioni della luce

I concept di illuminazione sono tanto versatili quanto l’architettura stessa. ERCO vi offre gli strumenti di illuminazione perfetti, con distribuzione della luce precisa, per compiti di illuminazione di qualsiasi portata: da narrow spot focalizzato con fascio luminoso di circa 6°, passando per i fasci extra larghi e lineari, fino all’illuminazione diffusa delle pareti.

Illuminare stazioni ferroviarie e fermate in modo correttamente

Da piccolo fino a grande

Non importa quale sia il compito di illuminazione, noi di ERCO vi offriamo le grandezze e i pacchetti di lumen che fanno al caso vostro. I proiettori, i washer, i wallwasher e i downlight sono disponibili con moduli LED, con potenze comprese tra 2W e 96W. Perfetti dalle banchine più piccole fino all’atrio monumentale di una stazione ferroviaria.

Apparecchi di illuminazione adatti all’illuminazione di stazioni ferroviarie

Come possiamo supportarvi?

Consentiteci di accompagnarvi nel vostro nuovo progetto per ambienti esterni.

Selezionate un servizio:

I vostri contatti:

gratuito e non vincolante

I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali.

Vi potrebbe interessare anche:

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.