myERCO
myERCO
L’account gratuito myERCO consente di salvare articoli, realizzare elenchi di prodotto per progetti e richiedere dei preventivi. Agli utenti è inoltre garantito l’accesso senza limitazioni a tutto il materiale digitale ERCO presente nell’area download.
Lei ha raccolto articoli nell'elenco dei preferiti
Ambiente tecnico
Ambiente tecnico
Standard globale 220V-240V/50Hz-60Hz
Standard USA/Canada 120V/60Hz, 277V/60Hz
  • 中文

Vi mostriamo i nostri contenuti in lingua italiana. I dati sui prodotti sono visualizzati per un ambiente tecnico con 220V-240V/50Hz-60Hz.

Maggiore usabilità per voi
ERCO desidera fornirvi il miglior servizio possibile. A tal fine questo sito web salva dei cookie sul vostro dispositivo. Proseguendo con l’utilizzo di questo sito, acconsentite all’uso dei cookie. Ulteriori informazioni sono contenute nell’Informativa sulla protezione dei dati personali. Cliccando su «Non acconsento», salveremo esclusivamente i cookie essenziali e determinati contenuti di siti web terzi non sono più visualizzati.

Adeguamento dell'occhio alle intensità luminose e luminanze nel campo visivo. Esso ha luogo dapprima con la dilatazione o con il rimpicciolimento delle pupille, in misura molto maggiore però con la variazione della sensibilità dei recettori sulla retina e con il passaggio tra l'impiego dei dei recettori coni e l'impiego dei recettori bastoncelli (vedi anche Occhio).

Adattamento

Illuminamenti tipici E e luminanze tipiche L per luce diurna ed illuminazione artificiale

Adattamento

Giorno e notte

Una delle prestazioni più notevoli dell'occhio è la sua capacità di adattarsi alle diverse condizioni di illuminazione; possiamo percepire l'ambiente che ci circonda sia al chiaro di luna che sotto la luce del sole, anche se gli illuminamenti in un caso sono 100000 volte maggiori che nell'altro. La capacità dell'occhio si estende addirittura ad un ambito ancora maggiore - viene percepita anche la debole luce di una stella nel cielo notturno, anche se nell'occhio raggiunge un illuminamento di soli 10-12 lx.

Luminanza

Adattamento

La capacità di adattamento agli illuminamenti è resa possibile solo in piccola parte dalla pupilla; la gran parte dell'adattamento è opera della retina. Le aree di diversa intensità luminosa sono percepite dal sistema di coni e bastoncelli; il sistema di bastoncelli è efficace nella visione notturna (visione scotopica), i coni permettono la visione diurna (visione fotopica), mentre nelle fasi intermedie, come il crepuscolo (visione mesopica), entrambe i sistemi di ricettori sono attivi.
Pur essendo in grado di percepire una gamma molto ampia di luminanze, per la percezione dei contrasti in ciascuna situazione dell'illuminazione si hanno dei limiti molto più ristretti. Ciò è dovuto al fatto che l'occhio non può coprire l'intera gamma di luminanze allo stesso tempo, ma si adatta di volta in volta ad una data fascia di luminanze ristretta nella quale può attuare una percezione differenziata. Gli oggetti dotati di una luminanza eccessiva per una data situazione di adattamento, abbagliano, appaiono cioè come un chiarore indifferenziato; gli oggetti di luminanza troppo ridotta appaiono al contrario come una zona scura indifferenziata.

Tempo di adattamento

Adattamento

Il riadattamento a situazioni più luminose avviene in modo relativamente rapido, mentre l'adattamento al buio richiede un tempo sensibilmente maggiore. Dei chiari esempi a tal proposito sono la sensazione di abbagliamento nel passaggio da una sala buia di un cinema alla luce diurna, oppure la cecità provvisoria nell'entrare in un ambiente dall'illuminazione minima. Il fatto che i contrasti di luminanza possono essere elaborati in una data misura dall'occhio ed il fatto che l'adattamento ad un nuovo livello di illuminazione richiede del tempo hanno degli effetti nella progettazione illuminotecnica; ad esempio si può avere la programmazione di diversi gradi di luminanza in un dato ambiente o l'adattamento del livello di illuminazione alle aree vicine.

Volete saperne di più?

Altri approfondimenti relativi all’occhio umano

Desiderate ricevere altre informazioni?

Qui potete contattare il vostro referente regionale:

Potete inviarci anche una e-mail o porre la vostra richiesta direttamente qui

I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali.

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.