myERCO
myERCO
L’account gratuito myERCO consente di salvare articoli, realizzare elenchi di prodotto per progetti e richiedere dei preventivi. Agli utenti è inoltre garantito l’accesso senza limitazioni a tutto il materiale digitale ERCO presente nell’area download.
Lei ha raccolto articoli nell'elenco dei preferiti
Ambiente tecnico
Ambiente tecnico
Standard globale 220V-240V/50Hz-60Hz
Standard USA/Canada 120V/60Hz, 277V/60Hz
  • 中文

Vi mostriamo i nostri contenuti in lingua italiana. I dati sui prodotti sono visualizzati per un ambiente tecnico con 220V-240V/50Hz-60Hz.

Maggiore usabilità per voi
ERCO desidera fornirvi il miglior servizio possibile. A tal fine questo sito web salva dei cookie sul vostro dispositivo. Proseguendo con l’utilizzo di questo sito, acconsentite all’uso dei cookie. Ulteriori informazioni sono contenute nell’Informativa sulla protezione dei dati personali. Cliccando su «Non acconsento», salveremo esclusivamente i cookie essenziali e determinati contenuti di siti web terzi non sono più visualizzati.
Palcoscenico della versatilità, Seoul, Corea del Sud

Palcoscenico della versatilità

SongEun Art & Cultural Foundation, Seoul

A fine 2021 è stato inaugurato il ST/SongEun Building dell’omonima fondazione artistica e culturale: l’Art Space, spazio artistico innovativo pensato come ambiente urbano, inconfondibile nella skyline di Seoul.

L’opera «N. 473» di Herzog & de Meuron è la prima struttura realizzata dalle archistar svizzere in Corea del Sud: il risultato non è un museo d’arte classico, bensì uno spazio artistico polivalente per dare impulso alla giovane scena artistica sudcoreana contemporanea con esposizioni ed eventi. La facciata che dà sulla strada spicca per la sua sobrietà classica e l’assenza di orpelli, con l'eccezione di due fessure verticali per le finestre.

Palcoscenico della versatilità

Con la sua forma a cuneo alta sessanta metri, questo eccezionale monolito di cemento è anche una reazione ai rigidi regolamenti edilizi sull’altezza e la proiezione di ombre degli edifici.

L’impronta del rivestimento in legno, visibile nel cemento grigio della facciata, ne sottolinea la vivacità tattile. Si tratta di un riferimento al committente, la fondazione artistica SongEun: in coreano SongEun significa «albero di pino nascosto». Un effetto decisamente poetico sottolineato dalla disposizione a scacchiera dei singoli pannelli di cemento.

I visitatori accedono all’edificio da ingressi laterali quasi invisibili. L'ingresso è libero, tutti sono i benvenuti. Si viene a determinare, per così dire, una costruzione dalla filosofia democratica: lo spazio artistico inteso come spazio aperto. Allo stesso modo si è deciso di rinunciare alle soluzioni commerciali tipiche, come il negozio del museo o il bar.

In questo modo gli architetti danno anche un messaggio importante in tema di sostenibilità, che per loro significa anche progettare un edificio vivo in cui tornare abitualmente e che dà un contributo alla comunità cittadina. Sul lato posteriore, l’edificio a undici piani si apre come una cascata su un piccolo giardino, con i suoi passaggi fluidi e trasparenti tra l’interno e l’esterno. I piani alti ospitano gli uffici della ST International, un’azienda operante nel settore energetico.

Il fondatore dell’azienda, SungYeon Yoo, ha inaugurato la fondazione artistica SongEun nel 1989. Oggi è suo figlio a guidare l’opera a cui ha lavorato per tutta la vita. Gli spazi espositivi comprendono l’atrio al pianterreno, con la sua scultorea e ampia scala a chiocciola di calcestruzzo, diverse sale illuminate con luce diurna e artificiale nei primi piani e il seminterrato con la sua particolare atmosfera a «caverna», come è stata descritta dagli architetti.

Palcoscenico della versatilità
Palcoscenico della versatilità

«Oltre all’architettura progettata nei minimi dettagli, anche l’illuminazione ha l’obiettivo di presentare l’arte al meglio e offrire ai visitatori un’esperienza unica», afferma la direttrice della fondazione artistica SongEun Laurencina Farrant.

Naturalmente, ci sono i tipici «tubi» lineari per l’illuminazione generale diffusa come firma degli architetti. Il ruolo della presentazione va comunque ai faretti Eclipse di ERCO: la scelta è ricaduta su questa soluzione per via della regolazione wireless di Casambi Bluetooth, per l’elevata flessibilità e per l’ampia scelta di distribuzioni della luce. L’ampia base tecnica di apparecchi di illuminazione permette di presentare nuovi progetti ed esposizioni in modo confortevole, personalizzato e con grande effetto.

Palcoscenico della versatilità

I binari elettrificati e i corpi degli apparecchi di illuminazione neri e le luminanze ridotte delle ottiche delle lenti Darklight rendono le soluzioni illuminotecniche praticamente «invisibili»: luce invece di apparecchi di illuminazione.

Un centro d’arte con architettura di livello internazionale nel bel mezzo del distretto di Gangnam, centro degli affari e della moda: la fondazione SongEun lascia così un segno che va ben oltre una superficie scintillante. Un luogo urbano fatto di contrasti, che ammalia e diventa palcoscenico per lo scambio, l’incontro e l’arte.

Apparecchi usati

Avete in programma un progetto simile?

Saremo lieti di offrirvi la nostra consulenza nella progettazione illuminotecnica e nella scelta dei prodotti adatti.

Qui potete contattare il vostro referente regionale:

{{fon}}

Potete inviarci anche una e-mail o porre la vostra richiesta direttamente qui

 loadericon

I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali.

Vi potrebbe interessare anche:

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.