myERCO
myERCO
L’account gratuito myERCO consente di salvare articoli, realizzare elenchi di prodotto per progetti e richiedere dei preventivi. Agli utenti è inoltre garantito l’accesso senza limitazioni a tutto il materiale digitale ERCO presente nell’area download.
Lei ha raccolto articoli nell'elenco dei preferiti
Ambiente tecnico
Ambiente tecnico
Standard globale 220V-240V/50Hz-60Hz
Standard USA/Canada 120V/60Hz, 277V/60Hz
  • 中文

Vi mostriamo i nostri contenuti in lingua italiana. I dati sui prodotti sono visualizzati per un ambiente tecnico con 220V-240V/50Hz-60Hz.

Maggiore usabilità per voi
ERCO desidera offrirvi il miglior servizio possibile. A tal fine questo sito memorizza dei cookie. Continuando ad utilizzare il sito vi dichiarate d'accordo con l'utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni potete leggere la nostra dichiarazione sulla tutela dei dati personali.
Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto, ,

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Che si tratti di un giardino in cui sono esposte le opere d’arte di un museo, un pezzo d'esposizione in un ambiente esterno privato o un’opera d’arte in un parco pubblico: rendete fruibili di notte le opere d’arte esposte in ambienti esterni e trasformate l’esperienza dei visitatori in un momento unico. Ogni opera d’arte è un pezzo unico e, per essere presentata in modo perfetto, necessita di strategie e strumenti di illuminazione su misura. ERCO offre apparecchi di illuminazione robusti per l’ambiente esterno, dotati di soluzioni illuminotecniche di prim’ordine per musei. L’enorme versatilità di distribuzioni della luce, l’eccellente resa cromatica e le ottiche ad alta precisione permettono di realizzare concept di illuminazione intriganti: dall’illuminazione d’accento drammatica, fino all’illuminazione diffusa uniforme, adatta a opere d’arte di qualsiasi dimensione esposte in spazi esterni. I nostri consigli utili vi consentiranno di scegliere gli strumenti di illuminazione ERCO più adatti e scoprirete a cosa bisogna prestare attenzione per illuminare un’opera d’arte negli ambienti esterni.

Esempi di progetti interessanti

Illuminare perfettamente l’arte esposta all’aperto: Tutto quello che c’è da sapere

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Quale apparecchio di illuminazione è quello giusto?
I proiettori e washer, così come gli apparecchi da incasso nel pavimento, si prestano perfettamente per illuminare opere d’arte esposte in ambienti esterni. I proiettori e i washer possono essere posizionati su pareti o pali, così come sul suolo, grazie ai paletti di terra e alla flessibilità che ne deriva. Il paletto di terra consente di riposizionare l’apparecchio di illuminazione in modo veloce e semplice. Gli apparecchi da pavimento sono, invece, installati in modo fisso, ma si integrano in modo discreto nel suolo. I passanti possono passarvi sopra e, se dotati di un alloggiamento da incasso corrispondente, gli strumenti sono anche carrabili. Secondo la stagione possono però essere ricoperti di fogliame o neve. Allo stesso modo, quando si prevedono nel progetto degli apparecchi da pavimento, è necessario tenere in considerazione la crescita delle radici dell’albero.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Scegliete la distribuzione della luce ideale per il pezzo d'esposizione
Gli strumenti di illuminazione ERCO sono disponibili con fino a sette diverse distribuzioni della luce con tecnologia LED all’avanguardia, così da adattarsi a opere d’arte di qualsiasi grandezza e tipo di illuminazione. Una distribuzione della luce stretta è l’ideale per creare illuminazione d’accento (per es. narrow spot (ca. 8°) e spot (ca. 15°)). Nel caso di pezzi d’esposizione piccoli o con ampie distanze di illuminazione, si consiglia l’impiego di una distribuzione della luce narrow spot (ca. 8°). Per ottenere un’illuminazione omogenea è necessario impiegare una distribuzione della luce a fascio largo, come flood (ca. 30°), wide flood (ca. 50°) o extra wide flood (ca. 90°). Quando si ha a disposizione una distanza di illuminazione corta, le distribuzioni a fascio largo consentono di illuminare con effetto anche le opere d’arte più imponenti. Gli angoli di distribuzione ovali sono particolarmente indicati per illuminare sculture slanciate o insegne (per es. oval flood (ca. 20° x 60°)).

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Qual è la luminosità giusta per illuminare le opere d’arte esposte in ambienti esterni?
L’illuminazione d’accento riesce a creare degli elementi di richiamo interessanti. Il contrasto di luminosità fa risaltare la presenza del pezzo esposto nell’ambiente circostante. Il contrasto consigliato tra l’ambiente circostante e il pezzo d'esposizione deve avere un rapporto tra 1:5 e 1:10. Se la facciata di un museo è illuminata con un illuminamento di 50lx, il pezzo d'esposizione in primo piano deve essere risaltato con illuminazione d’accento di circa 250lx. Se l’ambiente circostante possiede un illuminamento basso di 5lx, sono sufficienti anche solo 50lx per trasformare una scultura in un elemento di richiamo. Naturalmente, è possibile scegliere un contrasto di luminosità più intenso o tenue per ottenere un determinato effetto su chi osserva da lontano. I progettisti hanno in questo caso l’imbarazzo della scelta.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Scegliete apparecchi di illuminazione con orientamento di precisione
Per ottenere un comfort visivo elevato è indispensabile orientare correttamente il fascio luminoso sul pezzo d'esposizione. I proiettori e washer ERCO sono, pertanto, ruotabili e inclinabili. L’ausilio di regolazione sull’esterno del corpo permette di orientare più proiettori e washer in modo perfettamente identico. I faretti direzionali da apparecchio da pavimento sono ruotabili e inclinabili allo stesso modo, così da consentire di illuminare con precisione ed effetto, anche con apparecchi discreti nascosti nel suolo. Orientando il fascio luminoso con precisione, si previene l’emissione di luce parassita nell’atmosfera ed è possibile creare dei concept in linea con il principio Dark Sky.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Impiegate correttamente le tonalità di luce
La tonalità di luce influenza profondamente la percezione dell’arte. Le tonalità di luce calde (per es. 3000K) sono indicate per pezzi d’esposizione dalla tonalità calda, come il legno, mentre le tonalità di luce più fredde (per es. 4000K) sono adatte alle opere d’arte più fredde, composte da materiali come l’acciaio e l’alluminio. Allo stesso modo è possibile realizzare dei concept di illuminazione scenografici. La luce colorata permette di inscenare o trasformare l’ambiente con contrasti sottili o drammatici. Create luce colorata in modo efficiente e flessibile con apparecchi di illuminazione RGBW di ERCO.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Progettate con apparecchi di illuminazione resistenti alle intemperie
Negli apparecchi di illuminazione per spazi esterni è fondamentale tenere in considerazione il grado di protezione. Tutti i proiettori, washer e wallwasher ERCO sono dotati di protezione IP65; questo significa che sono ermetici alla polvere e protetti dagli spruzzi d’acqua da tutte le direzioni. La struttura robusta degli apparecchi di illuminazione consente loro di resistere a carichi di vento in luoghi di installazione esposti. Il corpo è composto da una fusione di alluminio anticorrosivo con verniciatura a polvere a due strati e, pertanto, molto resistente alle intemperie. Il trattamento della superficie no-rinse riduce significativamente l’accumulo di sporco. Gli apparecchi da incasso nel pavimento possiedono il grado di protezione IP68. I nostri apparecchi di illuminazione resistono così anche alle conseguenze di un’immersione continua, come nel caso di un’alluvione.

Illuminare correttamente tipi di oggetti diversi

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Oggetti staccati dalle pareti

Per metterli al centro dell'attenzione, le opere esposte in ambienti esterni possono essere presentate con degli effetti marcanti. Grazie al gioco ricco di contrasti tra luci e ombre che genera, l’illuminazione d’accento rende l’arte fruibile e intrigante. Mentre nell’illuminazione d’accento l’ambiente circostante scivola nello sfondo, impiegando dei washer, esso diventa visibile e mostra l’oggetto calato nel contesto.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Oggetti sulla parete

Le opere d’arte posizionate direttamente sulla facciata di un museo o su un muro possono essere illuminate con proiettori, washer e wallwasher o apparecchi da pavimento, in versione da faretto direzionale o wallwasher. Le distribuzioni della luce a fascio stretto (8°- 30°) accentuano intensamente l’oggetto, mentre i washer a fascio largo (50°- 90°) risaltano anche la facciata circostante. I wallwasher illuminano una parete nel suo complesso e, grazie alla distribuzione uniforme della luminosità, mostrano l’oggetto sullo stesso piano della facciata.

Esempio di illuminazione e disposizione degli apparecchi di illuminazione

L'illuminazione d'accento riesce a modellare in modo impressionante gli oggetti esposti all'esterno, come le sculture. L'effetto delle luci e delle ombre è dato dalla posizione e dal numero degli apparecchi di illuminazione impiegati. Se si illumina un oggetto frontalmente con un faretto e una distribuzione della luce spot (circa 15°), l‘effetto modellante è ridotto. Due faretti da direzioni diverse producono un effetto plastico equilibrato. Per l'illuminazione d'accento con i proiettori si consiglia un angolo di inclinazione (α) di ca. 30°. Per illuminare un oggetto da tre lati si consiglia di disporre (β) gli apparecchi di illuminazione con uno spostamento di 120° tra di loro.
Disposizione: α = 30°, ß = 120°

Consiglio:

Per illuminare una scultura su un basamento alta 2m, da una distanza di 8m e con >50lx, è necessario un proiettore con modulo LED da 6W e una distribuzione della luce spot (circa 15°).

Trovare l'apparecchio di illuminazione giusto per qualsiasi distanza

Una distanza di illuminazione dal pezzo d'esposizione molto breve richiede una distribuzione della luce a fascio largo. All'aumento della distanza è necessario ridurre la larghezza della distribuzione della luce, in modo da evitare luce parassita intorno all'oggetto esposto e creare concept di illuminazione fedeli alla filosofia del Dark Sky. Per ottenere 50lx su un'opera d'arte distante 3m sono sufficienti 12W, mentre a una distanza di 20m basta la potenza di un modulo LED da 24W.

Caratteristiche tecniche

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Luce di qualità con precisione

Gli apparecchi di illuminazione ERCO per ambiente esterno proiettano la luce per mezzo di tecnologia Spherolit ad alta efficienza. Si creano così dei fasci di luce precisi di circa 8°-90°, senza dispersione luminosa. Eccezionale è anche la possibilità di raggiungere illuminamenti elevati anche con potenze minime.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Da piccolo fino a grande

Non importa quale sia il compito di illuminazione, vi offriamo le grandezze e i pacchetti di lumen che fanno al caso vostro. Per i proiettori, washer e wallwasher la gamma spazia da 2W/210lm fino a 96W/13200lm: la soluzione perfetta per opere d’arte, da piccole fino a molto grandi, esposte in ambienti esterni.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Affidabilità estrema

L’eccellente mantenimento del flusso luminoso rende gli apparecchi di illuminazione ERCO un investimento altamente sicuro: L90/B10 fino a 50.000 ore d’esercizio. Prendendo come esempio un’illuminazione di 5 ore al giorno, si ottiene un funzionamento a manutenzione ridotta per 25 anni, senza registrare alcuna diminuzione significativa del flusso luminoso e con le eccellenti caratteristiche illuminotecniche intatte.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Elevato comfort visivo

ERCO sviluppa i propri apparecchi di illuminazione in modo tale che la forma del corpo schermi perfettamente la sorgente luminosa. La sorgente luminosa rimane nascosta e si ottiene un comfort visivo eccellente.

Illuminare correttamente l’arte esposta all’aperto

Personalizzazione

«ERCO individual» offre ampie possibilità per la personalizzazione dei prodotti di serie: www.erco.com/individual

Apparecchi di illuminazione idonei per illuminare opere d’arte esposte in ambienti esterni

Come possiamo supportarvi?

Consentiteci di accompagnarvi nel vostro nuovo progetto per ambienti esterni.

Selezionate un servizio:

I vostri contatti:

gratuito e non vincolante

I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali.

Vi potrebbe interessare anche:

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.