John Curtin Gallery, Perth, Perth, Australia

Una luce per ogni format

John Curtin Gallery, Perth

La John Curtin Gallery fa parte dell’omonima università di Perth. È stata inaugurata nel 1998 ed essendo la più grande galleria d’arte universitaria d’Australia è un punto fermo della vita culturale della regione. Il rinnovo dell’illuminazione per passare alla tecnologia LED di ERCO ha schiuso per gli espositori nuove opzioni di allestimento.

Due artisti, entrambi ceramisti: con Pippin Drysdale e Warrick Palmateer la John Curtin Gallery ha proposto alla fine del 2018 due esempi di creatività che hanno molto in comune ma che presentano anche molte differenze. Un dialogo affascinante nel quale la qualità uniforme e costante dell’illuminazione costituisce un nesso estetico: la galleria ha appena sostituito la sua dotazione originale costituita ancora di faretti e washer ERCO per lampade alogene, con l’ultima generazione di strumenti di illuminazione a LED ERCO. Con i loro speciali sistemi di lenti, essi non offrono solo efficienza ed elevato comfort visivo, ma anche fasci di luce che rasentano la perfezione e la flessibilità delle lenti intercambiabili Spherolit per ottenere diversi angoli di distribuzione della luce. I tecnici della galleria hanno potuto così far emergere gli oggetti esposti n un ambiente buio praticamente senza dispersioni luminose. I coni di luce uniformi dei faretti Optec modellano le forme ceramiche alla perfezione, rendendo percepibili i minimi dettagli ed ogni sfumatura cromatica.

John Curtin Gallery, Perth

Ceramiche di piccolo dimensioni o grandi installazioni che riempiono a tutta ampiezza: i faretti Optec sono sempre disponibili con una distribuzione della luce adatta. Così si può realizzare una scenografia viva, con colori della luce uniformi e con una resa cromatica di qualità costantemente elevata.

E ciò vale sia per i gruppi di piccoli oggetti della serie «Devils marbles II» di Pippin Drysdale, disposti su dei basamenti, sia per i voluminosi corpi in terracotta disposti sul pavimento della serie «Meridian Arc» di Warrick Palmateer. Il nuovo bagaglio di strumenti a disposizione dei responsabili dell’illuminazione della galleria è completato dai wallwasher Pantrac, da montare sui binari elettrificati, e dai faretti sagomatori Optec, che illuminano le opere d’arte con contorni netti come se rilucessero di luce propria. Il Direttore Chris Malcolm ed il suo team della John Curtin Gallery sono convinti che con questa dotazione si potranno mettere in scena adeguatamente le opere d’arte di ogni formato realizzate con i materiali più diversi e di essere quindi perfettamente attrezzati per le prossime esposizioni.

John Curtin Gallery, Perth
John Curtin Gallery, Perth

Le ceramiche della serie «Devils Marbles II» di Pippin Drysdale sono presentate in gruppi sui basamenti. Con le lenti Spherolit intercambiabili ERCO offre ai responsabili dell’illuminazione delle esposizioni un bagaglio di strumenti flessibili per adattare perfettamente i fasci di luce dei faretti e dei washer alle distanze, alle dimensioni ed alle proporzioni degli oggetti in esposizione.

Apparecchi usati

Avete in programma un progetto simile?

Saremo lieti di offrirvi la nostra consulenza nella progettazione illuminotecnica e nella scelta dei prodotti adatti.

Qui potete contattare il vostro referente regionale:

{{fon}}

Potete inviarci anche una E-Mail o porre la vostra richiesta direttamente qui

 

I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali.

Vi potrebbe interessare anche:

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.