Illuminare correttamente una facciata, ,

Illuminare correttamente una facciata

L’illuminazione degli ambienti urbani incoraggia la vita pubblica nelle ore notturne, consentendo sia gli istituti culturali sia gli esercizi commerciali di approfittare di una vita notturna vivace. L’illuminazione d’effetto delle facciate rende gli edifici visibili nello spazio urbano e crea orientamento. Illuminandone le facciate in modo uniforme, i punti di riferimento urbani sono risaltati e se ne sottolinea la silenziosa presenza nello spazio urbano. Gli accenti di luce, invece, suddividono ampie superfici e pongono l’accento sui dettagli architettonici, come colonne e cornicioni. L’illuminazione diffusa delle pareti con luce radente si presta perfettamente per risaltare in modo affascinante i delicati rilievi del legno o della pietra naturale di una facciata. Nella scelta degli apparecchi di illuminazione è necessario prestare particolare attenzione a un’ottima schermatura e soluzioni illuminotecniche di precisione, così da evitare l’inquinamento luminoso. Vi diamo alcuni consigli, con cui potrete illuminare le facciate, ottenendo un grande effetto e mantenendo l’armonia tra le esigenze dell’uomo e dell’ambiente.

Esempi di progetti interessanti

Illuminazione perfetta per facciate: tutto quello che c’è da sapere!

Illuminare correttamente una facciata

Dall’illuminazione d’accento fino all’illuminazione diffusa Trovate la distribuzione della luce ideale
Gli apparecchi di illuminazione ERCO sono disponibili con fino a sette diverse distribuzioni della luce. Il ventaglio delle scelte va da distribuzioni della luce molto strette fino a quelle a distribuzione ampia. In questo modo è possibile creare i concept di illuminazione più disparati: dall’illuminazione d’accento precisa dei più piccoli dettagli di una facciata, con distribuzioni della luce strette (per es. narrow spot (ca. 8°), spot (ca. 10° – 20°) o flood (ca. 30°)), fino all’illuminazione diffusa di edifici ampi con distribuzioni del tipo wide flood (ca. 50°), extra wide flood (ca. 90°) o wallwash (illuminazione diffusa e uniforme delle pareti). Allo stesso modo sono disponibili anche distribuzioni della luce ovali, come oval flood (ca. 20° x 60°), con cui si possono risaltare elementi allungati della facciata o insegne. Grazie alle ottiche ERCO di alta qualità e la tecnologia LED di precisione, è possibile ottenere con illuminamenti massimi sulla superficie obbiettivo.

Illuminare correttamente una facciata

Ecco come illuminare in modo uniforme un’intera facciata
L’illuminazione diffusa delle pareti illumina le facciate in modo omogeneo e accentua la dimensione architettonica come tutt’uno. Il grande vantaggio nella progettazione degli spazi urbani è la possibilità di creare un’elevata sensazione di luminosità sulle superfici verticali, anche con illuminamenti contenuti. Molte gamme di prodotti ERCO sono provviste anche di apparecchi di illuminazione speciali dotati di distribuzione della luce wallwash, con cui si possono ottenere un’illuminazione diffusa ed efficiente delle pareti e grandi distanze tra gli apparecchi.

Illuminare correttamente una facciata

Modellate la struttura della facciata con luce radente
Un’ulteriore forma di illuminazione diffusa delle pareti è rappresentata dalla luce radente. Grazie all’impiego di questo tipo di illuminazione, si riesce a porre in rilievo i dettagli di una facciata con ombre nette. La luce radente si presta particolarmente all’impiego su facciate storiche adornate con superfici e rilievi interessanti. Gli apparecchi per facciate e gli apparecchi da pavimento sono l’ideale per questo compito.

Illuminare correttamente una facciata

Impiegate correttamente le tonalità di luce e i contrasti
L’impiego di diverse tonalità di luce aiuta a differenziare la facciata. Le tonalità di luce calde (per es. 3000K) sono indicate per materiali dalla tonalità calda, come il legno, mentre le tonalità di luce più fredde (per es. 4000K) sono adatte alle superfici più fredde, come il calcestruzzo a vista. Gli apparecchi di illuminazione RGBW si prestano bene a concept di illuminazione scenografici. L’impiego di illuminamenti diversi aiuta a differenziare ancora più la facciata. Per rendere gli accenti di luce visibili consigliamo un rapporto di luminosità da 1:5 fino a 1:10 rispetto all’illuminazione generale.

Illuminare correttamente una facciata

Prestate attenzione al corretto impiego della luce
Le soluzioni luminose sostenibili sono decisive per realizzare delle installazioni che da un lato siano esemplari sotto il profilo ambientale, soprattutto con riferimento agli ambienti esterni, mentre dall’altro lato trovino anche un compromesso tra le esigenze notturne degli uomini, degli animali e delle piante. Grazie alle ottiche precise e alla schermatura eccellente, gli strumenti di illuminazione ERCO danno un contributo significativo. Gli strumenti dirigono la luce esattamente là dov’è necessaria, senza creare luce parassita. Per evitare del tutto la presenza di inquinamento luminoso consigliamo di prestare particolare attenzione all’orientamento corretto degli apparecchi di illuminazione, cosicché la luce non illumini il cielo notturno. La protezione dell’ambiente passa anche dalla luminosità degli apparecchi. Per questa ragione i nostri apparecchi di illuminazione per esterni sono dimmerabili.

Illuminare correttamente una facciata

Pavimento, edificio o palo: da dove desiderate illuminare?
L’effetto luminoso di un apparecchio di illuminazione è anche influenzato dal luogo di installazione. ERCO offre diversi tipi di apparecchi che possono illuminare le facciate dal basso, dall’alto e da vicino o lontano. Gli apparecchi da pavimento rappresentano una soluzione molto elegante per illuminare una facciata dal pavimento, proprio perché gli apparecchi rimangono quasi invisibili ed è solo l’effetto luminoso a stare in primo piano. Gli apparecchi da pavimento sono disponibili con sei diverse distribuzioni della luce. Gli apparecchi per facciate in prossimità dell’edificio rappresentano, invece, un elemento di design discreto che crea luce radente suggestiva. I proiettori, washer e wallwasher con fino a sette distribuzioni della luce permettono di installare gli apparecchi quasi dovunque: nel pavimento, sulla facciata, su apparecchi a colonna o pali elevati. Gli accessori compatibili offrono poi anche numerose possibilità di fissaggio.

Illuminare correttamente tipi di facciate diverse

Illuminare correttamente una facciata

Facciate massicce

L'aspetto di una facciata è data dal materiale, dalla forma, dalla struttura della superficie nonché dalla luce. La percezione di una facciata cambia nel corso della giornata al variare della direzione della luce, in funzione delle componenti variabili della luce diffusa e diretta, così come attraverso la tonalità di luce. La corretta combinazione tra distribuzione della luce, tonalità di luce e controllo luminoso consente di creare delle facciate che emergono dal buio notturno con grande effetto. L’impiego di diversi illuminamenti consente di differenziare specifiche aree di una facciata. La luce radente mette efficacemente in risalto i dettagli più sottili della facciata. L’illuminazione diffusa fa apparire la facciata come un tutt’uno. Si sconsiglia, invece, di irradiare al di fuori della superficie della facciata, poiché così si genera inquinamento luminoso.

Illuminare correttamente una facciata

Facciate storiche

Molti edifici storici raccontano la propria storia tra rilievi, ornamentazioni o sculture di abbellimento. L’impiego di illuminamenti, distribuzioni e tonalità di luce differenziati consente di dare ritmo all’aspetto della facciata. Dei contrasti marcati tra aree accentuate e aree non illuminate possono essere riequilibrati con un’illuminazione generale diffusa.

Illuminare correttamente una facciata

Facciata trasparente

Gli edifici con facciate trasparenti in vetro si prestano a diverse soluzioni di illuminazione per le ore notturne. Se si desidera che lo sguardo dell’osservatore sia diretto verso l’interno dell’edificio, si consigliano degli illuminamenti elevati negli interni per dare l’impressione che l’edificio illumini dall’interno verso l’esterno. Questo approccio sottolinea la profondità dell'ambiente dietro la facciata. In alternativa, è anche possibile sottolineare con la luce la struttura portante della facciata, permettendo di rendere visibile la struttura del piano in vetro. A causa delle caratteristiche di riflessione e trasmissione, non è consigliato illuminare il vetro trasparente.

Esempio di illuminazione e disposizione degli apparecchi di illuminazione

L'illuminazione diffusa crea una distribuzione della luce molto uniforme sulla facciata e ne dà un aspetto piatto. Se i punti di fissaggio si trovano dirimpetto alla facciata, si consiglia di impiegare dei washer; se, invece, i punti di fissaggio sono sul o nel pavimento, si consiglia l'impiego di wallwasher. La distanza dalla parete (a) dei wallwasher con lente deve essere pari a circa un terzo dell'altezza della parete (h). Ciò implica un angolo di inclinazione (γ) di ca. 55°. Disposizione: a = 1/3 x h oppure γ = 55°

Per una buona uniformità nel senso della lunghezza la distanza (d) tra due wallwasher con lente può essere fino a 1,2 volte la distanza dalla parete (a).
Disposizione: d ≤ 1,2 x a

Consiglio:

In caso di disposizione ampia da 1:1,25, consigliamo l'impiego di un wallwasher con modulo LED da 48W per illuminare in modo uniforme una facciata alta 12m, da una distanza di 4m e con circa 50lx.

Apparecchi di illuminazione affidabili a manutenzione ridotta

Illuminare correttamente una facciata Illuminare correttamente una facciata

Illuminazione LED ERCO dopo 20.000 ore

Il mantenimento del flusso luminoso e il tasso di guasto dei LED sono fondamentali per garantire un funzionamento a manutenzione ridotta. Il confronto tra un LED ad alta potenza di ERCO (L90/B10) e un LED comune reperibile sul mercato (L70/B50) mostra l’effetto positivo dei LED più potenti sui costi di investimento. Gli apparecchi di illuminazione per spazi esterni ERCO si distinguono per un tasso di guasto dei LED dello 0,1% fino a 50.000 ore. In altri termini, dopo sole 20.000 ore di esercizio gli High-power LED ERCO possono vantare un flusso luminoso più alto del 10%.


Illuminazione LED convenzionale dopo 20.000 ore

Dopo 20.000 ore di esercizio di 50 apparecchi di illuminazione, dotati di moduli LED standard con un tasso di guasto dello 0,2%, è già necessario fare conto con il guasto di due apparecchi ogni 1.000 ore, mentre gli High-power LED ERCO continuano a illuminare come dal primo giorno.

Caratteristiche tecniche

Illuminare correttamente una facciata

Da piccolo fino a grande

Non importa quale sia il compito di illuminazione, vi offriamo le grandezze e i pacchetti di lumen che fanno al caso vostro. Per i proiettori, washer e wallwasher la gamma spazia da 2W/210lm fino a 96W/13200lm: perfetto per facciate da piccole fino a monumentali.

Illuminare correttamente una facciata

Resistenti a tutte le intemperie

Tutti gli apparecchi di illuminazione per spazi esterni hanno un grado di protezione minimo di IP65. Gli apparecchi sono, quindi, ermetici alla polvere e protetti dagli spruzzi d’acqua provenienti da ogni direzione. Gli apparecchi da pavimento sono conformi anche allo standard IP68 e, pertanto, sono resistenti all’immersione temporanea.

Illuminare correttamente una facciata

Affidabilità estrema

Gli apparecchi di illuminazione ERCO per esterni sono a manutenzione ridotta e particolarmente affidabili. Il corpo è realizzato in fusione di alluminio anticorrosivo con verniciatura a polvere doppia. Il trattamento della superficie no-rinse riduce significativamente l’accumulo di sporco.

Illuminare correttamente una facciata

Luce di qualità a elevata precisione

Gli apparecchi di illuminazione ERCO proiettano la luce per mezzo di lenti Spherolit ad alta efficienza. Si creano così dei fasci di luce precisi di circa 8°-90°, senza luce parassita, aprendo così a infinite possibilità, dall’illuminazione d’accento di piccoli dettagli fino all’illuminazione omogenea di facciate elevate. Va notato che un elevato illuminamento è ottenuto anche con piccole potenze.

Illuminare correttamente una facciata

Personalizzazione

«ERCO individual» offre ampie possibilità per la personalizzazione dei prodotti di serie: www.erco.com/individual

Apparecchi di illuminazione adatti all’illuminazione di facciate

Come possiamo supportarvi?

Consentiteci di accompagnarvi nel vostro nuovo progetto per ambienti esterni

Selezionate un servizio:

I vostri contatti:

gratuito e non vincolante

I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali.

Vi potrebbe interessare

Newsletter ERCO - Progetti ispiratori, nuovi prodotti, fresche novità sulla luce

Abbonati alla newsletter
I vostri dati saranno trattati con la massima riservatezza. Per maggiori informazioni visitare Dichiarazione ERCO sul trattamento riservato dei dati personali
Il Lichtbericht digitale vi informa regolarmente e comodamente per e-mail sulle novità del mondo di ERCO. Vi teniamo aggiornati sugli eventi, sui premi, sulle ultime scoperte sulla luce, sui progetti, sui nuovi prodotti e sui reportage nel settore della luce e dell'architettura. L'abbonamento è gratuito e può essere disdetto in qualsiasi momento.